Nozioni di base di rete: Network Attached Storage

Un modo semplice e relativamente economico per aggiungere più spazio di archiviazione per la rete è di usare network attached storage, noto anche come NAS. Un dispositivo NAS è un file server autonomo thatâ € s preconfigurato e pronto per l'esecuzione. Tutto quello che dovete fare per configurarlo è prendere fuori dalla scatola, collegarlo e accenderlo.

NAS non deve essere confuso con una tecnologia correlata denominata storage area networks, o SAN. SAN è una tecnologia molto più complicato e costoso che fornisce enormi quantità di memorizzazione di dati per reti di grandi dimensioni.

Un dispositivo NAS tipico entry-level è il Dell PowerVault NX300. Questo dispositivo è un file server autonomo integrato in un piccolo chassis rack-mount. Supporta fino a quattro hard disk con una capacità totale fino a quattro terabyte (o 4,000GB). La NX300 utilizza un processore Xeon e due porte di rete Gigabit incorporate.

Il Dell NX300 esegue una versione speciale di Windows Server 2008 denominato Windows Storage Server 2008. Questa versione di Windows è progettato specificamente per i dispositivi NAS. Esso consente di configurare l'archiviazione di rete da qualsiasi computer della rete utilizzando un browser web.

Si noti che alcuni dispositivi NAS utilizzano versioni personalizzate di Linux piuttosto che Windows Storage Server. Inoltre, in alcuni sistemi, il sistema operativo risiede su un disco fisso separato thatâ € s isolate dai dischi condivisi. Questo impedisce l'utente inavvertitamente danneggiare il sistema operativo.