Link consentiti su eBay oggetti all'asta

Fornire collegamenti a ulteriori informazioni sulle voci che si sta vendendo su eBay può certamente aiutare le vendite. Ma non sono ammessi tutti i link. Pochi problemi impostati venditori eBay per discutere più che le norme in materia di collegamento. Nella tua asta descrizione dell'oggetto, è possibile utilizzare i seguenti link:

  • Un link ad una pagina aggiuntiva che fornisce ulteriori informazioni sulla voce che stai vendendo.
  • Un collegamento che apre una finestra di e-mail sul browser potenziale acquirente così l'acquirente può inviare una e-mail.
  • Collegamenti a più foto del prodotto che stai vendendo.
  • Link al tuo altre aste su eBay e le inserzioni eBay Store.
  • Un link alla mia pagina, oltre al link accanto al tuo ID utente eBay fornisce.
  • Link a siti vendor che si aiutano con le vostre aste. eBay considera i servizi di quotazione, software e servizi di pagamento da fornitori di terze parti. È giuridicamente possibile collegare a loro fino a quando il carattere HTML è non più grande di dimensioni 3; se si sta utilizzando un logo, deve essere più grande di 88 x 33 pixel.

    La maggior parte dei fornitori di terze parti sono ben consapevoli di queste restrizioni. Non vogliono che i loro crediti tirato da eBay, quindi le informazioni che forniscono un link generalmente rientra nei parametri di eBay.

Nella tua descrizione dell'asta, non è possibile collegare al seguente:

  • Una pagina che offre di vendere, scambiare, o acquistare merce al di fuori del sito di eBay.
  • Qualsiasi area su Internet che offre merce considerata illegale su eBay.
  • Qualsiasi sito che incoraggia gli offerenti eBay per mettere le loro offerte al di fuori di eBay.
  • I siti che sollecitano eBay ID utente e password.

le regole di eBay sulla vostra mia pagina sono praticamente le stesse che sono sul resto del sito. Perché eBay ti dà questa pagina per l'auto-promozione, si può collegare al tuo sito web aziendale da esso (e-commerce o altro). Assicurarsi di non collegare ad altri siti commerciali o di siti che offrono la stessa merce per lo stesso o un prezzo più basso.