Lavorare con più condizioni

Quando si lavora con i formati condizionali, potrai spesso scoprire momenti in cui è necessario applicare più condizioni a una singola cella. Come si definisce una singola condizione è descritta in altri ExcelTips, ma Excel consente di definire molte condizioni che tutti possono applicare alla stessa cella o intervallo di celle.

Inizia selezionando le celle per i quali si desidera definire regole di formattazione condizionale. Poi, con la scheda Home della barra multifunzione visualizzata, scegliere Formattazione condizionale nel gruppo Stili. Dall'elenco risultante delle opzioni, selezionare Gestione delle regole. Excel visualizza la Gestione regole formattazione condizionale. (Vedi Figura 1.)

Lavorare con più condizioni

Figura 1. Gestione regole formattazione condizionale.

La Gestione regole formattazione condizionale non è altro che un elenco delle norme che sono state definite per le celle selezionate. Ogni regola è indicato su una riga separata, e si può lavorare con le regole facendo clic su uno dei pulsanti disponibili:

  • Nuova regola. Consente di definire una nuova regola, che viene aggiunto alla fine della lista regole. Definizione di una nuova regola utilizza le stesse procedure descritte in altre ExcelTips.
  • Modifica regola. Apportare modifiche alla regola selezionata.
  • Elimina regola. Rimuovere la regola selezionata in modo che non è più applicabile alle celle selezionate.
  • Freccia. Sposta la regola selezionata nella lista delle regole.
  • Freccia giù. Spostare la regola selezionata verso il basso nell'elenco delle regole.

Le regole vengono sempre valutate nell'ordine in cui compaiono nella Gestione regole formattazione condizionale. È possibile modificare l'ordine di valutazione utilizzando il su e giù strumenti freccia.

ExcelTips è la vostra fonte per la formazione Microsoft Excel conveniente. Questo suggerimento (6755) si applica a Microsoft Excel 2007 e 2010.