La seconda guerra mondiale arriva in America: Pearl Harbor

Ambasciatori del Giappone consegnata la prima parte di un giapponese nota diplomatica finale al Segretario di Stato Cordell Hull il 6 dicembre 1941. La mattina del 7 dicembre, la parte finale della nota è arrivato da Tokyo agli ambasciatori giapponesi. La nota ha rotto le relazioni diplomatiche con gli Stati Uniti e ha fornito istruzioni per distruggere le macchine del codice presso l'ambasciata giapponese. Gli ambasciatori dovevano consegnare la nota nel primo pomeriggio. Mentre gli ambasciatori giapponesi hanno ricevuto queste informazioni, così anche ha fatto l'intelligence americana. Tutti hanno capito il significato della nota: War doveva essere dichiarato nel pomeriggio.

Subito dopo aver ricevuto la nota, gli avvertimenti sono stati inviati ai comandanti americani alle Hawaii, le Filippine, Panama, e San Francisco con le informazioni che l'ultimatum sarebbe stato consegnato alle 13:00 Eastern Standard Time. Messaggi separati sono stati inviati per l'esercito e la marina degli Stati Uniti. In qualche modo, i messaggi di avviso dirette Hawaii finito per essere trasmesso per telegrafo commerciale e radio. Un messaggero bicicletta, a suo modo da Honolulu a consegnare i messaggi in codice, si è trovato nel bel mezzo di una guerra.

L'attacco a Pearl Harbor

La guerra è venuto in America alle 07:55 in un tranquillo Domenica mattina a Pearl Harbor, Hawaii. La base su Oahu è stata la casa degli Stati Uniti Flotta del Pacifico e circa 50.000 soldati americani. A Pearl Harbor era la più grande concentrazione di forze americane nel Pacifico.

Una flotta di sei giapponese portaerei e navi di scorta stessa stanza 230 miglia al largo di Oahu e ha lanciato la sua prima ondata di 183 combattenti, bombardieri, aerei e siluro. Erano di infliggere più danni alla flotta che potevano. Dovevano soprattutto indirizzare le otto navi da guerra degli Stati Uniti e due vettori statunitensi. Hanno anche cercato di distruggere aerei parcheggiati sul terreno.

La prima ondata di bombardieri giapponesi trovato un sacco di attaccare. Circa 200 navi americane e piccole imbarcazioni erano ancorate nel porto, e centinaia di aerei da guerra erano parcheggiate ala contro ala ai aeroporti (piani disposti in questo modo sono più facili da proteggere dai sabotaggi).

Una seconda ondata di 170 aerei giapponesi seguito e trovato il porto oscurato da colonne giganti di fumo nero e fuoco antiaereo. Durante questa ondata, i giapponesi persero 19 aerei da fuoco terra e americane combattenti che erano riusciti a entrare in aria.

L'intero attacco è durato circa un'ora e 50 minuti.

L'effetto a Pearl Harbor

L'attacco a Pearl Harbor ha ucciso 2.400 americani e il ferimento di altre 1.200. Di questi morti, 1.103 marinai e marines sono stati uccisi quando una bomba giapponese penetrato la rivista in avanti (il vano in cui le munizioni di una nave è memorizzata) della corazzata USS Arizona, affondando la nave e gli uomini a bordo di esso. La USS Oklahoma, un'altra corazzata, è stato anche affondato con pesanti perdite di vite umane. Le altre sei navi da guerra sono state danneggiate, e così sono stati un certo numero di incrociatori e cacciatorpediniere. Oltre 340 dei velivoli 400 su Oahu furono distrutti o danneggiati pure.

Nel breve periodo, i giapponesi compiuto il loro obiettivo. Avevano bussato Stati Uniti Flotta del Pacifico fuori combattimento temporaneamente. Ma come è stato temporaneamente la questione più importante. Nel lungo periodo, gli Stati Uniti è stato in grado di superare i danni a Pearl Harbor per i seguenti motivi:

  • Le portaerei non sono stati toccati. Il vettore dovrebbe rivelarsi l'arma decisiva della guerra navale nel Pacifico, non la corazzata, che ogni stratega navale prima di 1.941 pensiero sarebbe l'arma navale primaria.
  • I sottomarini non sono stati attaccati. Submarines divenne una delle armi più potenti d'America in paralizzando le linee di rifornimento vitali del Giappone.
  • I cantieri di riparazione e serbatoi di stoccaggio olio combustibile erano intatti. Così, Pearl Harbor è stato in grado di servire il suo ruolo importante in tempo di guerra come una riparazione e base refitting per la Flotta del Pacifico. In realtà, la maggior parte delle navi americane danneggiate nell'attacco sono stati riparati ed è entrato l'azione contro i giapponesi in seguito nel 1942 e il 1943.

Tuttavia, Pearl Harbor fu una sconfitta amara per gli Stati Uniti. Territorio americano era stato attaccato, e vite americane era stato perso. Pearl Harbor unificato della popolazione divisa e incerta americani come nessuna azione in precedenza poteva.

Gli Stati Uniti dichiara guerra al Giappone

Giappone aveva sottovalutato gli americani, che hanno creduto preferisce negoziare piuttosto che combattere. Al contrario, l'America voleva vendicarsi.

Sebbene profondamente diviso su questioni di guerra e di neutralità prima di Pearl Harbor, il Congresso degli Stati Uniti è stata ora unita nella ricerca di una dichiarazione di guerra. Come indicato nella Costituzione degli Stati Uniti, il presidente deve chiedere al Congresso per una tale dichiarazione, che Roosevelt fece volentieri. Nel suo messaggio al Congresso, Roosevelt catturato le emozioni della giornata:

"Ieri, 7 dicembre 1941 - una data che vivrà nell'infamia - Stati Uniti è stata improvvisamente e deliberatamente attaccato da forze navali e aeree dell'Impero del Giappone sempre sarà tutta la nostra nazione a ricordare il carattere l'assalto contro.... noi. Non importa quanto tempo può portarci a superare questa invasione premeditata, il popolo americano nella loro forza giusti vinceremo fino alla vittoria assoluta. "

Il primo ministro britannico Winston Churchill aveva dubbi che parole di Roosevelt pensati per gli inglesi. "Allora avevamo vinto, dopo tutto!" ha scritto. ". Dopo diciassette mesi di combattimenti solitario e diciannove mesi della mia responsabilità nello sforzo disperato Avevamo vinto la guerra l'Inghilterra sarebbe vissuto;. La Gran Bretagna avrebbe vissuto, il Commonwealth of Nations e l'Impero sarebbe vivere".