Guardando vitamina D's Ruolo della pressione sanguigna

La pressione alta è estremamente comune negli Stati Uniti, che si verificano in uno su quattro persone, o 75 milioni di americani. La vitamina D può essere usato per aiutare a prevenire o trattare la pressione alta. Solo tre quarti di coloro che hanno la pressione alta sono consapevoli della loro condizione.

L'ipertensione è una patologia cronica scoperto misurando la pressione in uno o più arterie, solitamente l'arteria brachiale del braccio appena sotto la spalla. Per la stragrande maggioranza dei casi (90 al 95 per cento) senza motivo specifico è noto per la pressione alta.

Spiegando la pressione alta

Avere la pressione del sangue preso è semplice come tiene il braccio lontano dal corpo e duraturo pochi secondi di spremitura. La misurazione sul braccio consiste di due valori:

  • Un valore più elevato, chiamato la pressione sanguigna sistolica, che rappresenta la pressione massima del sangue che scorre in arteria.
  • Un valore più basso, detta pressione diastolica, che rappresenta la pressione minima del sangue che scorre in arteria. La pressione diastolica non scende a zero (si spera), perché significa che il cuore non è più sta pompando.

In questi giorni, un misuratore aneroide portatile è spesso usato per controllare la pressione sanguigna. Esso utilizza una molla e pressione per spostare un ago su una scala. L'osservatore in ascolto per il suono del sangue per iniziare e poi scompaiono, guardando i numeri che l'ago arriva sulla scala. La combinazione di questi due numeri è la pressione sanguigna.

Una pressione arteriosa anormale è considerata superiore a 140 sistolica e / o superiori al 90 diastolica. Esistono eccezioni, però. Per esempio, una persona con diabete o malattia renale dovrebbe avere una pressione sanguigna non superiore a 130 oltre 80, scritto come 130/80.

Alta sangue fattori di rischio pressione

L'ipertensione arteriosa è un fattore di rischio per molte altre malattie. Essa può essere responsabile di una o tutte le seguenti complicazioni:

  • Aneurisma (un rigonfiamento mongolfiera fuori dal normale arteria pipelike)
  • Corsa (perdita della funzione del cervello, quando l'afflusso di sangue al cervello viene interrotto)
  • L'insufficienza renale (perdita della capacità dei reni di filtrare il sangue e rendere urine)
  • Attacco di cuore (chiamato anche infarto miocardico, è quando l'apporto di sangue ad una parte del cuore è perso, causando danni a parti del cuore ed eventualmente insufficienza cardiaca)
  • Insufficienza cardiaca (incapacità del cuore di fornire abbastanza sangue per il corpo)

Di solito non dà sintomi si verificano con lieve o moderata pressione alta. Se la pressione sanguigna è molto più elevato (dell'ordine di 180 sistolica e diastolica 110), è accelerata pressione alta. I sintomi come mal di testa e confusione possono sviluppare.

La pressione alta è una malattia stile di vita, per cui il trattamento inizia con la perdita di peso ed esercizio fisico. Assunzione di riduzione e l'aumento di frutta e verdura Salt può anche aiutare per alcune persone, mentre la meditazione e biofeedback hanno lavorato per gli altri. Se questi trattamenti falliscono, i farmaci possono essere somministrati in modo efficace abbassare la pressione sanguigna normale, ma devono essere prese come prescritto.

Il ruolo della vitamina D's della pressione sanguigna

Vi è un forte effetto sulla pressione sanguigna geografica - l'ulteriore si va dall'equatore, la pressione sanguigna più alta ottiene. Questo suggerisce che la produzione di vitamina D può proteggere contro la pressione alta. Diversi grandi studi dimostrano che quando i livelli sierici di 25-idrossivitamina D sono elevati, la pressione è bassa. Ci sono alcune prove che ulteriore vitamina D riduce la pressione sanguigna.

Non ci sono ancora studi che ci dicono le dosi efficaci più bassi per ridurre la pressione sanguigna. Inoltre, non vi è alcuna prova che l'effetto della vitamina D sulla pressione sanguigna traduce in un minor rischio di ipertensione. Infine, è possibile che la vitamina D non ha nulla a che fare con la pressione del sangue, ma che bassi livelli di vitamina D sono indicatori di persone che sono in sovrappeso o obesi, e che non esercitano o consumare una dieta sana. Si tratta di fattori che sono noti per causare ipertensione.

Se si ha la pressione alta, può essere ragionevole chiedere al medico di misurare il tuo livello di 25-idrossivitamina D. Prendete un supplemento se il livello sierico è inferiore a 20 ng / ml (50 nmol / l) e vedere se fa la differenza nella pressione sanguigna.

Un certo numero di potenziali meccanismi biologici possono spiegare perché la vitamina D potrebbe abbassare la pressione sanguigna:

  • Effetti sui reni e le ghiandole renali: I reni controllano indirettamente la pressione arteriosa controllando escrezione di acqua. Lo fanno attraverso l'aiuto di renina, un ormone prodotto nel rene. Calcitriolo o analoghi della vitamina D sono potenti soppressori della produzione di renina studi su cellule e animali.
  • Effetto su ormone paratiroideo (PTH): i livelli di PTH aumentano quando l'assunzione di calcio nella dieta o lo stato della vitamina D è basso nel tentativo di correggere il metabolismo del calcio. Elevati PTH ha un piccolo effetto di aumentare la pressione sanguigna, ma è incerto come questo accade. Un suggerimento è che PTH ha un effetto diretto sulla elevazione secrezione di renina. Lo stato di vitamina D sopprime PTH, che potrebbe indirettamente sopprimere la pressione sanguigna.
  • Effetto sulla resistenza all'insulina: Bassi livelli di vitamina D sono associati con una diminuzione della sensibilità all'insulina, che è una caratteristica della sindrome metabolica. Il corpo fa livelli eccessivi di insulina per mantenere la glicemia sotto controllo. Insulina ha dimostrato di aumentare la pressione sanguigna.
  • Effetto diretto sui vasi sanguigni: La carenza di vitamina D può provocare un aumento delle resistenze vascolari, che aumenta la pressione sanguigna. La mancanza di vitamina D può anche causare ispessimento delle pareti dei vasi sanguigni e irrigidimento, portando ad un aumento della pressione sanguigna. Uno studio ha mostrato che una singola dose di 100.000 UI di vitamina D di D-insufficiente persone vitamina migliorato la funzione dei vasi sanguigni.