Gli Stati Uniti Constitutionâ € s primi dieci emendamenti: La Carta dei Diritti

Alcuni dei firmatari della Costituzione degli Stati Uniti sentito il bisogno di precisare i diritti dei singoli cittadini in contrasto con la costituzione di poteri del governo federale elencati nella Costituzione stessa. Così, i primi dieci emendamenti alla Costituzione, chiamato il Bill of Rights, sono stati ratificati come gruppo entro il 15 dicembre 1791. Essi sono:

  • Emendamento I: Il Congresso non potrà fare alcuna legge per il riconoscimento della religione, o per proibirne il libero esercizio; o per limitare la libertà di parola, o di stampa; o il diritto del popolo a riunirsi pacificamente, e di presentare petizioni al governo per la riparazione di ingiustizie.
  • Emendamento II: Una milizia ben regolata sia necessario per la sicurezza di uno Stato libero, il diritto del popolo di tenere e portare armi non deve essere violato.
  • Emendamento III: No Soldato deve, in tempo di pace è acquartierato in una casa, senza il consenso del proprietario, né in tempo di guerra, ma in un modo di essere prescritto per legge.
  • Emendamento IV: Il diritto del popolo di essere sicuro nelle loro persone, case, documenti ed effetti, contro perquisizioni e sequestri ingiustificati, non deve essere violato, e non Warrant rilascia, ma sulla probabile causa, supportata da giuramento o affermazione, e in particolare descrivendo il luogo da cercare, e le persone o le cose da cogliere.
  • Emendamento V: Nessuno può essere tenuto a rispondere per un capitale, o il crimine infame altrimenti, a meno che su una denuncia o accusa di un Grand Jury, tranne nei casi derivanti nelle forze di terra o navali, o nella Milizia, quando in servizio effettivo in tempo di guerra o di pericolo pubblico; né qualsiasi persona soggetta per lo stesso reato da due volte messo in pericolo di vita o l'incolumità; né potrà essere obbligato, in qualsiasi causa penale ad essere testimone contro se stesso, né essere privato della vita, della libertà o della proprietà, senza un giusto processo di legge; né la proprietà privata da prendere per uso pubblico, senza giusta compensazione.
  • Emendamento VI: In tutti i procedimenti penali, l'imputato deve godere del diritto a un processo rapido e pubblico, da una giuria imparziale dello Stato e del distretto in cui è stato commesso il reato, che quartiere deve essere precedentemente accertato per legge, e per essere informati della natura e dei motivi dell'accusa; confrontarsi con i testimoni a carico; avere processo obbligatorio per ottenere testimonianze a suo favore, e di avere i propri legali per la sua difesa.
  • Emendamento VII: In Vestiti a diritto comune, il cui valore in polemica supera i venti dollari, il diritto di un processo con giuria è conservato, e nessun fatto giudicato da una giuria, sarà altrimenti riesaminato in qualsiasi tribunale degli Stati Uniti , che secondo le regole del diritto comune.
  • Emendamento VIII: eccessivo cauzione non è richiesta, né multe eccessive imposto, né punizioni crudeli e insolite inflitto.
  • Emendamento IX: L'enumerazione nella Costituzione, di alcuni diritti, non deve essere interpretata come negare o denigrare gli altri trattenuti dal popolo.
  • Emendamento X: I poteri non delegati agli Stati Uniti dalla Costituzione, né proibiti da essa agli Stati, sono riservati ai rispettivi Stati, o al popolo.