Determinazione frequenza cardiaca a riposo

In generale, maggiore è la frequenza cardiaca a riposo, i meno allenati fisicamente sei, e l'abbassare la frequenza cardiaca, il più fisicamente in forma sei. (Alcuni atleti hanno frequenze cardiache di riposo nel '40.) Un modo per vedere se il nuovo allenamento sta riuscendo è di controllare la frequenza cardiaca a riposo su un paio di mesi. Vedere se è aumentata, diminuita o rimasta la stessa. Se i vostri allenamenti sono efficaci, la frequenza cardiaca a riposo lentamente diminuire, o almeno rimangono costanti. Il tuo corpo ha molti modi che ti dice quando è troppo è troppo, e se la frequenza cardiaca a riposo è aumentato, si dovrebbe iniziare ad ascoltare il tuo corpo diminuendo la frequenza di allenamento o di intensità.


La frequenza cardiaca a riposo è meglio misurata quando si sveglia la mattina, prima che i vostri piedi lasciano le lenzuola.

Afferra un cronometro o un orologio o guardare con una seconda mano, poi trovare il polso. È possibile individuare il polso sia in arteria radiale al polso o al vostro carotide del collo. Scegliere il posto che funziona meglio per voi.


L'unico trucco per la misurazione della frequenza cardiaca è che è necessario utilizzare le dita corrette per fare la misura. Il pollice ha un impulso di luce e può creare una certa confusione quando si contano i vostri battiti. E 'meglio usare il dito indice e il medio insieme.

Dopo aver trovato il ritmo, è necessario contare quanti battiti si verifica entro 60 secondi. Il collegamento di questo metodo è quello di contare il numero di battiti in 10 secondi, e quindi moltiplicare quel numero per 6. Questo metodo fornisce un conteggio di 60 secondi.

Esempio: Si contano 7 battiti in 10 secondi: 7 x 6 = 42 battiti al minuto.


Se avete problemi a trovare il polso o la separazione i battiti nel vostro corpo dalle zecche del vostro orologio, chiedere aiuto ad un amico. Avere il vostro amico contare i tuoi battiti del polso, mentre si guarda l'orologio o viceversa.