Creazione di un grafico

Quando si crea un grafico utilizzando Excel, il valore all'interno di ogni cellula che viene tracciato viene convertito in un punto dati, che si trova all'intersezione di assi X e Y per i grafici bidimensionali o X, Y e Z per tre grafici -dimensionale. Questo datapoint può essere espresso in un qualsiasi numero di stili di grafico, tra cui bar, colonne, linee e fette di torta.

Il modo più semplice per creare un grafico è quello di utilizzare gli strumenti nella scheda Inserisci della barra multifunzione, in questo modo:

  1. Selezionare l'intervallo di dati da tracciato, oppure selezionare una singola cella all'interno della tabella che si desidera grafico. Non includere un sommario o di informazioni totale della gamma. Potrai creare le migliori classifiche quando si lavora con i dati grezzi. È possibile selezionare nessuna linea, però.
  2. Visualizzare la scheda Inserisci della barra multifunzione.
  3. Nel gruppo Grafici, fare clic sullo strumento che rappresenta il tipo di grafico che si desidera creare. Excel visualizza una serie di variazioni del grafico selezionato.
  4. Clicca su una variazione grafico.

Questo è tutto; il grafico viene inserito nel foglio di lavoro di Excel e aggiunge altre tre schede a nastro: Progettazione, Layout e Formato. Queste schede sono disponibili ogni volta che si seleziona il grafico appena creato. È possibile utilizzare gli strumenti su questi tre schede per cambiare il modo in cui viene visualizzato il grafico.

Se si vuole fare un grafico ancora più veloce, e si desidera lasciare i dettagli a Excel, tutto quello che dovete fare è eseguire il passo 1, quindi premere F11. Dopo di che, è possibile modificare tutte le specifiche del grafico che si desidera.

ExcelTips è la vostra fonte per la formazione Microsoft Excel conveniente. Questo suggerimento (7928) si applica a Microsoft Excel 2007, 2010 e 2013. Potete trovare una versione di questo suggerimento per l'interfaccia del menu precedente di Excel qui: Creazione di un grafico.