Cosa Consumer Reports fiducia Reveal

Il rapporto che misura la fiducia dei consumatori è un grande rapporto che viene da due fonti che pubblicano aggiornamenti separati, il Conference Board, un gruppo di ricerca privato, e l'Università del Michigan.

Il Consiglio Survey Conferenza

Il Conference Board, Inc. pubblica un rapporto mensile sulla base di interviste del sondaggio di 5.000 consumatori.

I componenti chiave del sondaggio del Conference Board sono

  • L'indice mensile
  • Condizioni attuali
  • Prospettive dei consumatori per i prossimi sei mesi

Nell'aprile 2005, l'indice mensile è sceso, e così ha fatto la condizione e prospettive quote correnti del sondaggio. Risultato: rally delle obbligazioni, azioni radunato, e il dollaro è rimasto stabile. Il rapporto è diventato un altro pezzo del puzzle economico in un momento chiave per l'economia degli Stati Uniti.

Il modo in cui il mercato ha esaminato i dati, dopo otto dritto Federal Reserve sui tassi di interesse aumenta, ha mostrato che l'economia stava cominciando a rallentare. Per un laico, un rallentamento dell'economia sarebbe una cattiva notizia, ma ad un commerciante futures, i dati significava che la Fed potrebbe essere quasi alla fine dei suoi rialzi dei tassi (o che i tassi di interesse può essere stabilizzando).

L'Università del Michigan Survey

L'Università del Michigan conduce la propria indagine di fiducia dei consumatori, e pubblica numerosi rapporti preliminari e una relazione finale al mese.

I componenti chiave della Università del Michigan Survey sono

  • L'indice di fiducia dei consumatori
  • L'indice delle aspettative dei consumatori
  • L'indice delle condizioni economiche attuali

Nell'aprile 2005, l'Università del Michigan ha riferito che "La fiducia dei consumatori è affondata in aprile, segnando il quarto calo mensile consecutivo, con il Sentiment Index cadere al suo livello più basso dal settembre 2003."

Il rapporto cita "l'aumento dei prezzi del gas" e una visione pessimo lavoro come ragioni per l'abbassamento della fiducia dei consumatori e dei dati sempre più negativi per le aspettative dei consumatori. L'impatto sui mercati è prevedibile. Rally delle obbligazioni e così alla fine hanno fatto scorte ... dopo un tuffo iniziale.

Ancora una volta, la chiave del rapporto è che la fiducia dei consumatori è in calo. Quando i consumatori sono meno fiduciosi, la Fed è meno probabile che continuerà ad alzare i tassi di interesse.