Cos'è capitalismo?

Capitalismo è una condizione in cui i partecipanti in una economia radicata nel capitalismo guadagnare e manipolare il favore di uno o più enti pubblici. Il favore non è generalmente basata su qualità e merito; invece il rapporto è normalmente basata su posizione politica che si traduce in entrambi i capitalisti negli affari e funzionari governativi determinano una tale relazione sarebbe reciprocamente vantaggiosa. Negli esempi peggiori, questa variante del capitalismo crea una situazione in cui le imposte raccolte dai cittadini vengono utilizzati per acquistare beni e servizi da fornitori costosissimi favorite, che a loro volta influenzano la creazione e l'applicazione delle leggi che incidono operazioni di business.

La funzione di base del capitalismo è simile a quella di clientelismo. Con clientelismo, di due o più imprese effettivamente formano un rapporto di lavoro che chiude il mercato di soggetti concorrenti. Spesso, il clima imprenditoriale è fatto in modo sgradevole che nuove aziende sono in grado di connettersi con il mercato di riferimento e sono effettivamente a corto di attività. Con capitalismo, la stessa serie di circostanze esiste anche, ma aggiunge il fattore della manipolazione di un ente governativo di mantenere ciò che equivale a un monopolio condivisa del mercato.

In generale, gli imprenditori e imprenditrici che funzionano come compari all'interno relazioni Capitalismo clientelare sono molto più interessato a interessi personali che con la salute generale dell'economia o il benessere dei consumatori. Essi possono cercare di utilizzare i loro legami di governo di avviare nuove leggi fiscali che guideranno i concorrenti fuori dal mercato, mentre allo stesso tempo cerca di agevolazioni fiscali che aiutano a ridurre il loro carico fiscale complessivo. Capitalisti svantaggiate possono anche cercare privilegi speciali quando si tratta di operazioni di fusione, che fissano contratti governativi, e ottenere i permessi sulle operazioni localizzate ovunque all'interno della nazione.

Mentre denominato capitalismo clientelare, il concetto nega efficacemente i principi fondamentali del capitalismo. Per tentare di controllare il mercato, imprenditori che si dedicano a questo tipo di attività impediscono la crescita della libera impresa e, a volte possono creare circostanze che hanno conseguenze profondamente negative per i consumatori e per l'economia in generale. In molti paesi in tutto il mondo, gli sforzi per passare una legislazione che limita la pratica del clientelismo e capitalismo hanno fornito un certo successo nel contenere il fenomeno.

Tuttavia, amiconi capitalisti può spesso identità e attuare modi per aggirare le restrizioni di leggi volte a limitare l'incidenza di capitalismo clientelare. In alcuni casi, sono in grado di manipolare le leggi come un mezzo per ottenere un vantaggio sleale a scapito di un'altra azienda o settore della popolazione. Per questo motivo, la battaglia per ridurre al minimo o eliminare capitalismo clientelare da qualsiasi economia capitalistica rimane un compito difficile.