Come posso effettuare il passaggio alla veganismo?

Rendere il passaggio al veganismo può sembrare quasi impossibile a molte persone. I vegani evitano tutti i prodotti animali nella loro dieta, nel senso che evitano tutte le carni, latticini e le uova. Molti vegani evitano anche il miele, e alcuni vegani anche evitare gli alimenti che sono stati trasformati in qualsiasi momento, con i prodotti di origine animale, come molti zuccheri bianchi raffinati, che possono utilizzare filtri char osso nel processo di raffinazione.

Ci sono due cose principali che dovete preoccuparvi di quando youâ € re cercando di passare al veganismo: salute e piacere. Eâ € s importante assicurarsi che, dopo si passa al veganismo ottenere tutte le varie vitamine e minerali nella vostra dieta che è necessario, donâ € t fare troppo affidamento sui carboidrati per soddisfare le vostre voglie, e di trovare un ampio proteine. Eâ € s anche importante che si continua a godere di mangiare, e trovare gli alimenti che sono in grado di soddisfare alcuni dei vostri desideri.

Mangiare sano dopo aver effettuato il passaggio al veganismo è sorprendentemente facile. Nonostante la saggezza convenzionale, la proteina è in realtà facilmente reperibili nella maggior parte dei prodotti alimentari, tra cui verdure, e una dieta vegan ben bilanciata fornirà un sacco di proteine. Se youâ € re integrare la dieta con qualsiasi legumi, come la soia o di altre noci, o con qualsiasi carne falsi a base di proteine ​​del grano puro, youâ € ll probabilmente essere sempre ben oltre l'importo necessario al giorno dopo si passa al veganismo.

Molte persone dopo il loro passaggio a veganism si trovano con bassi livelli di vitamine D, B2 e B12, nonché calcio e iodio. Questo può essere problematico, se non curato, anche se va notato che un certo numero di onnivori hanno anche carenze in queste stesse vitamine e minerali, in modo che il problema non necessariamente deriva dalla interruttore veganismo. La vitamina D è probabilmente la più difficile di queste vitamine per incontrare come un vegano, come naturalmente avviene in prodotti di origine animale. La vitamina D è naturalmente sintetizzata dal corpo in risposta all'esposizione al sole, ma nel mondo moderno molti di noi donâ € t spendere abbastanza tempo all'aperto per soddisfare le nostre esigenze di vitamina D. Come risultato, molti alimenti vegan, come margarine e latte di soia, sono fortificati con vitamina D e vitamina D capsule vegan-adatti possono essere usati anche.

La vitamina B12 è anche problematico dopo aver effettuato il passaggio a veganismo, in quanto è improbabile che si verifica in una forma utilizzabile dall'uomo in qualsiasi materia vegetale. Di conseguenza, è importante integrare la vitamina B12 in un modo o nell'altro. Lieviti nutrizionali, margarine, e latte di soia sono tutti spesso arricchiti con vitamina B12, e un certo numero di multivitaminici contengono vitamina B12. La vitamina B2 è disponibile in sostanze vegetali, come è il calcio e iodio, quindi è solo una questione di mangiare i cibi giusti. Eâ buona idea € sa per assicurarsi youâ € re ottenere abbastanza verdure a foglia verde scuro, funghi e alghe, in quanto questi tre tipi di cibo contribuirà a fornire un sacco di vitamine e minerali necessari.

Alcune persone non hanno alcun problema rendendo il passaggio al veganismo quando si tratta di mancanti alcuni alimenti. Queste persone trovano che preferiscono una dieta di frutta fresca e verdura, noci, semi e funghi, servito cibi integrali o in fritture e altri preparati semplici. Altri trovano mancano carne e latticini immensamente. Per quest'ultimo tipo di vegan, ci sono sostituti vegan per la maggior parte gli alimenti che si possa immaginare. Budino Vegan, latte vegan, formaggi vegan, vegan pollo, salsicce vegan, tacchino vegan, tutto può essere trovato in un negozio di alimentari di salute. E mentre alcuni non possono assaggiare esattamente come la loro controparte di origine animale, o possono avere una struttura leggermente diversa, con un po 'di sperimentazione youâ € ll finalmente trovare sostituti che riempiono le vostre voglie più estreme, e rendendo il passaggio a veganismo sostenibile lungo periodo.

  • Le compresse di lievito nutrizionali possono essere una buona fonte di vitamina B12 per i vegani.
  • Molti multivitaminici contengono vitamina B12, che è raccomandato per i vegani.
  • I funghi sono un ingrediente comune in piatti vegani.
  • Il latte di soia è spesso fortificato con vitamina D.
  • I vegani devono essere sicuri di mantenere i livelli di iodio sani nella loro dieta.
  • Kombu, un tipo di verdura mare che può essere una buona fonte di nutrimento per i vegani.