Come posso diventare più tollerante?

Essere tolleranti è di essere rispettosi dei sistemi o pratiche altrui credenze, sia come individuo che come cultura. La tolleranza termine viene spesso applicato nella religione o nella società come una comprensione che gli altri possono avere diversi sistemi di credenze, o un aspetto diverso. In realtà, i governi come gli Stati Uniti, mentre imperfetta, sono state fondate sul concetto di tolleranza, in particolare nella capacità di praticare liberamente diverse religioni.

Comprendere la cultura o le pratiche di altri può aiutare una persona che si sente che lui o lei non è abbastanza tollerante. Questo non significa si deve andare fino a praticare nello stesso modo come altri. Qualcuno che vuole diventare più tolleranti di un stile di vita omosessuale non deve diventare un omosessuale. Partecipare organizzazioni come PFLAG, Genitori e Amici di Lesbiche e Gay può contribuire a promuovere la tolleranza e l'empatia.

Nel programma 30 giorni una mostra documentario / reality creato da Morgan Spurlock, Spurlock ha preso le persone provenienti da ambienti diversi e immerso li per 30 giorni in una cultura molto diversa. Un episodio è stato particolarmente efficace, quando un fondamentalista cristiano ha accettato di vivere con una famiglia islamica per 30 giorni.

Più interessante è il fatto che il cristiano era preoccupato per pregare con i musulmani, perché si sentiva che sarebbe pregare il Dio sbagliato. Egli era consapevole che l'Islam deriva dalla tradizione giudaico-cristiana, e che i musulmani adorano lo stesso Dio, anche se con qualche differenza nell'interpretazione.

Così conoscere una pratica per diventare più tollerante può fare uno consapevole delle analogie, così come le differenze. Nel caso della persona che cerca di diventare più tolleranti dell'omosessualità, può aiutare ad essere aperti a fare amicizia con qualcuno che è gay.

Essere più tollerante è spesso lavoro spaventoso per le persone con una struttura rigida convinzione. In alcuni casi, le persone credono che sia moralmente sbagliato a tollerare comportamenti definiscono come peccaminoso. Tuttavia, anche in grandi strutture religiose, come il cattolicesimo romano, dove il comportamento omosessuale attivo è considerato peccaminoso, parrocchiani sono invitati a separare il "peccato dal peccatore."

Così i cattolici e molti altri gruppi religiosi sono incoraggiati ad amare tutte le persone, indipendentemente dal loro comportamento. Ciò può produrre un comportamento più tollerante in persone di mente aperta, ma può essere difficile da ottenere nelle persone che aborrono un certo comportamento.

Scartando le proprie convinzioni religiose non è richiesto di diventare più tolleranti. Spesso, essendo mezzi più tolleranti accettare che altre persone hanno bisogno di trovare i propri percorsi e giudice dalla loro considerazione di ciò che è giusto.

Essere più tollerante viene infine verso il basso per decidere di lasciare che altre persone fanno i loro propri errori, come li definisce, e vivere la propria vita. Essa implica anche il rispetto per le persone di tutte le religioni e razze. La tolleranza è promossa da comprendere somiglianze e differenze, e inibito rifiutando di esprimere empatia. Imparare, uno dei nostri beni più grandi, non aiutano le persone a diventare più tolleranti, e possono aiutare uno sulla strada per essere meno giudicante.

  • Partecipare organizzazioni come PFLAG, Genitori e Amici di Lesbiche e Gay può contribuire a promuovere la tolleranza e l'empatia per quelli della comunità gay.
  • Associazione con persone di diverse religioni può contribuire a rendere più tolleranti.
  • Molte confessioni religiose, compreso il cristianesimo, predicano amare tutte le persone indipendentemente dal credo differenti.