Come ordinare le cause di testo in R

I dati possono essere ordinati alfabeticamente o numericamente, in ordine crescente o decrescente. Come ogni linguaggio di programmazione, R rende facile compilare liste di dati ordinati e ordinate.

Poiché il testo in R è rappresentata come vettori di caratteri, è possibile ordinare questi vettori che utilizzano le stesse funzioni come si usa con i dati numerici. Ad esempio, per ottenere R per ordinare l'alfabeto al contrario, utilizzare la funzione sort ():

> Ordinamento (lettere, diminuendo = TRUE)
[1] "z" "y" "x" "w" "v" "u" "t" "s" "r" "q" "p"
[12] "o" "n" "m" "l" "k" "j" "i" "h" "g" "f" "e"
[23] "d" "c" "b" "una"

Qui si è utilizzato l'argomento diminuzione di sort ().

La funzione sort () ordina un vettore. Non ordinare i caratteri di ogni elemento del vettore. In altre parole, sort () non si schiante la parola stessa. È ancora possibile leggere ognuna delle parole in parole.

Prova dei tuoi parole vettoriali creati nel precedente paragrafo:

> sort (parole)
[1] "brown" "DOG" "FOX" "salta" "pigro"
[6] "over" "veloce" "il" "The"

R esegue ordinamento lessicografico, a differenza, ad esempio, il linguaggio C, che ordina in modo ASCII. Ciò significa che l'ordinamento dipenderà dal locale della macchina codice girare. In altri termini, l'ordinamento può essere diverso se la macchina esegue R è configurato per utilizzare danese che lo farà se la macchina è configurata per utilizzare l'inglese. Il file di help R contiene questa descrizione:

Attenzione di fare qualsiasi ipotesi circa l'ordine di confronto: ad esempio, in Estonia, Z si frappone tra S e T, e il confronto non è necessariamente di carattere per carattere - in genere aa danesi come una singola lettera, dopo z.

Nella maggior parte dei casi, l'ordinamento lessicografico significa semplicemente che l'ordinamento è indipendente dal fatto che la stringa è in minuscolo o maiuscolo. Per ulteriori informazioni, leggere il testo della guida in? Sorta e di confronto?.

È possibile ottenere aiuto su qualsiasi funzione digitando un punto interrogativo, seguito dal nome della funzione nella console.