Come inserire blocchi in AutoCAD 2014

AutoCAD fornisce un certo numero di modi per inserire un blocco o un intero file di disegno, ma il più comunemente usato e più flessibile è la finestra di dialogo Inserisci. Per inserire un blocco, attenersi alla seguente procedura:

  1. Impostare una corrente livello adeguato.

    Inserire ogni blocco su un livello che ha qualcosa a che fare con la geometria o lo scopo del blocco:

    • Se tutti gli oggetti nella definizione di blocco risiedono su un livello, di solito dovrete inserire il blocco su quel livello.
    • Se la geometria del blocco si estende su diversi strati, scegliere una adatta per inserire il blocco. Per esempio, un blocco che mostra un cambio in geometria su livelli denominati intelaiatura, Armature, albero, e di fissaggio, per esempio, potrebbe essere inserito su un livello Motors.

    Se uno di geometria della definizione del blocco è stato creato sul livello 0 (zero), che la geometria eredita il colore, tipo di linea, e altre proprietà dell'oggetto del livello su cui si inserisce il blocco.

  2. Nella scheda Home della barra multifunzione, fare clic sul pulsante Inserisci nel riquadro Blocco.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Inserisci.

    Come inserire blocchi in AutoCAD 2014

  3. Inserire il nome definizione di blocco (o nome del file esterno) utilizzando uno dei seguenti metodi:
    • Utilizzare l'elenco a discesa Nome per selezionare da un elenco di definizioni di blocco nel disegno corrente.
    • Fare clic sul pulsante Sfoglia per selezionare un file DWG esterno e hanno AutoCAD creare una definizione di blocco da esso.

      Individuare qualsiasi disegno esistente e inserirlo nel disegno corrente per creare una nuova definizione di blocco all'interno del disegno host. La nuova definizione mantiene alcun collegamento con il disegno inserito.

    È possibile utilizzare un disegno esterno per sostituire una definizione di blocco nel disegno corrente. Se si fa clic su Sfoglia e scegliere un file il cui nome corrisponde al nome di una definizione di blocco che è già nel disegno, AutoCAD chiede di confermare l'aggiornamento e aggiorna la definizione di blocco nel disegno con il contenuto corrente del file esterno.

  4. Inserire il punto di inserimento, scala, e l'angolo di rotazione del blocco.

    È possibile selezionare la casella di controllo On-Screen Specifica in ogni area per specificare i parametri a video, prompt dei comandi o digitare i valori desiderati nelle caselle di testo nelle aree Punto di inserimento, scala e rotazione.

    Selezionare la casella di controllo Scala uniforme per vincolare la X, Y, Z e parametri di scala per lo stesso valore.

  5. Se volete AutoCAD per creare una copia dei singoli oggetti nel blocco invece di un riferimento di blocco che punta alla definizione di blocco, selezionare la casella di controllo Esplodi e fare clic su OK.
  6. Se è stata selezionata la casella di controllo Specifica sullo schermo per il punto di inserimento, scala, o l'angolo di rotazione, rispondere alle prompt Comando: linea per specificare questi parametri.

Dopo aver inserito un blocco, tutti gli oggetti esposti nel riferimento di blocco si comportano come un unico oggetto. Quando si seleziona un oggetto nel riferimento di blocco, AutoCAD evidenzia tutti gli oggetti in esso.

AutoCAD offre più tre modi di inserire un blocco:

  • Drag and drop: Trascinare un file DWG da Windows Explorer e rilasciarlo in qualsiasi punto della finestra di disegno corrente. AutoCAD poi chiede di scegliere un punto di inserimento e (facoltativamente) modificare il fattore di scala di default e l'angolo di rotazione.
  • La tavolozza DesignCenter: Trascinare una definizione di blocco dalla sezione Blocchi della tavolozza DesignCenter e rilasciarlo nella finestra di disegno corrente.

    È possibile importare parte Inventor (IPT) e montaggio (IAM) modelli direttamente in AutoCAD 2013 e versioni successive. Inventor è 3D parametrica e associativa fratello di AutoCAD, destinato principalmente per la progettazione meccanica. File di Inventor importati venire attraverso come solidi "stupidi" in 3D che perdono i loro parametrica e associativa, ma possono essere modificati e modificati come qualsiasi altro AutoCAD 3D solida.
  • La finestra delle tavolozze degli strumenti: è prima necessario creare e configurare gli strumenti adeguati. Il metodo più semplice è di destra-clic su un disegno in DesignCenter e scegliendo Crea tavolozza degli strumenti. Una nuova pagina a schede viene aggiunta alla finestra Tavolozze degli strumenti, che contiene tutte le definizioni di blocco da disegno si fa click destro. Basta fare clic e trascinare uno strumento per inserire il suo blocco corrispondente in un disegno.

    Trascinando isolati da una tavolozza degli strumenti non ti dà la possibilità di specificare una diversa scala di inserimento, né è possibile utilizzare tutti gli strumenti di precisione in AutoCAD per specificare il punto di inserimento preciso. Così potrebbe essere necessario spostare il blocco in posizione dopo averlo inserito.

    Si dovrebbe prima padroneggiare gli altri metodi di inserimento del blocco, in particolare utilizzando la finestra di dialogo Inserisci e tavolozza DesignCenter. Quindi se vi trovate inserendo gli stessi blocchi di frequente, è possibile creare una tavolozza degli strumenti che li contiene. Check out the Add Content con argomento DesignCenter nel sistema di Guida in linea di AutoCAD per ulteriori informazioni.

Anche se al punto precedente si riferisce alla finestra Tavolozze degli strumenti, tavolozze di AutoCAD non sono come finestre normali o finestre di dialogo. Sono modale, in modo che possano rimanere aperto mentre si svolgere altri compiti al di fuori di loro. Il termine ufficiale programmatore-ese per la tavolozza si arricchisce finestra secondaria, o ESW.

Fare attenzione quando si inserisce un disegno in un altro. Se il disegno host (o madre) e l'inserimento (o bambina) disegno hanno diverse definizioni per strati che condividono lo stesso nome, gli oggetti del disegno inserito assumere le caratteristiche di livello del disegno host.

Ad esempio, se si inserisce un disegno con linee su un layer chiamato Muri che è in blu e tratteggiata in un disegno con uno strato di nome Mura che è in rosso e continuo, le linee inserite sul livello parete diventano rossi e continua dopo che sono inseriti. Le stesse regole valgono per i tipi di linea, stili di testo, stili di quota, stili di tabella, stili multidirettrice, e le definizioni di blocco che sono nidificati all'interno del disegno che si sta inserendo.

Per modificare una definizione di blocco dopo aver inserito almeno un'istanza di esso, utilizzare il comando BEdit (Editor blocchi); scegliere Editor blocchi nel riquadro Blocco della scheda Home, o semplicemente doppio clic su un inserimento del blocco.