Come fare domande in lingua araba

Come si fa a fare domande di base in arabo? Beh, le parole interrogative arabe significano la stessa come fanno per l'inglese: chi, cosa, quando, dove, perché e come. Conoscendo interrogativi fondamentali arabi, sarete in grado di esprimere le vostre domande, anche senza un ampio vocabolario.

Ad esempio, dire che stai visitando un mercato di strada e di trovare una giacca che si desidera acquistare. Si potrebbe chiedere al venditore "bi-kam al- qubba 'una?" ("Quanto è questa giacca?"). Ma se non si conosce abbastanza il vocabolario, si può semplicemente puntare alla giacca e dire "bikam?" e il venditore capirà.

  • l'uomo? (Chi?)
  • maa? (Che cosa? [Senza un verbo])
  • maadhaa? (Che [con un verbo])
  • mataa? (quando?)
  • ayna? (Dove?)
  • limaadhaa? (Perché?)
  • kayfa? (Come?)
  • kam? (quanti?)
  • bikam (Quanto?)
  • ayy / Ayya? (Quale?)
  • hal hunaaka (Esiste?) (ci sono?)

Oltre alle parole di domanda di cui sopra, si può mettere un hal davanti alla frase per creare una domanda in arabo che suscitare un sì (na 'am) o no (laa) risposta.

Ecco uno sguardo ad alcuni modi per mettere tutte queste parole di domanda di praticare in alcune frasi utili.

  • bi-kam al-biTaaqa? (Quanto costa il biglietto?)
  • ayna-l-Baab? (Dove si trova il cancello?)
  • Kayf Haalak? (Come stai?)
  • maa ismuka? (Qual è il tuo nome?)
  • maa waDHiifatuka? (Qual è la tua professione?)
  • ayna al-mustashfaa? (Dov'è l'ospedale?)
  • mataa taSil aT-Taa'ira? (Quando parte l'aereo arriva?)
  • hal hunaaka markaz bariid qariib min hunaa? (C'è un ufficio postale nelle vicinanze?)