Come faccio Vivere con paralisi cerebrale più facile?

Vivere con paralisi cerebrale presenta una serie di sfide specifiche che si ripetono ogni giorno. Una volta che avete deciso di rendere la vita più facile con paralisi cerebrale, il primo passo è quello di pensare a ciò che le vostre sfide particolari sono, in quanto non tutti i sintomi di paralisi cerebrale sono uguali. Si può iniziare la ricerca il vostro tipo di paralisi cerebrale, al fine di vedere ciò che gli altri con cerebrale do paralisi. Condividere la situazione con altri che hanno paralisi cerebrale è un modo importante per sentirsi meno soli. Può aiutare a soddisfare conoscenti che possono dare sostegno e incoraggiamento ogni giorno.

Quando ci si connette con gli altri che vivono con paralisi cerebrale, ci si può aspettare di sentire su diversi trattamenti che aiutano. Poiché ci sono diverse forme di paralisi cerebrale, alcuni individui possono citare sintomi che non hai. Prestare la massima attenzione ai trattamenti citati da persone che condividono il vostro tipo di paralisi cerebrale, in quanto saranno più applicabili alla vostra situazione. Poiché paralisi cerebrale è una condizione del motore e colpisce movimento muscolare, si aspettano di sentire la terapia fisica e occupazionale citato molto, così come la logopedia. Ascoltate attentamente le esperienze delle persone con i loro terapeuti in modo da poter educare se stessi prima di impegnarsi per il proprio ciclo di trattamento.

Vivere con paralisi cerebrale può essere reso più facile con vari farmaci. Quando i farmaci sono menzionati, essere sicuri di prendere atto degli effetti collaterali di persone stanno vivendo. In questo modo, si può discutere di eventuali problemi che sorgono con il vostro fornitore di assistenza sanitaria.

Le sfide presentate da vivere con paralisi cerebrale sono significativi, ma perché non è progressiva, la sua condizione non peggiorano in modo che le altre condizioni, come la sclerosi multipla progressiva, può. Questo è un vantaggio, perché nel corso della vita, è possibile concentrare la ricerca su farmaci e terapie, senza dover fare i conti con nuove complicazioni anno dopo anno. La chiave è di prestare attenzione a ciò che funziona per le persone in situazioni che rispecchiano da vicino la vostra, perché questo vi permetterà di prendere un approccio orientato ai risultati logico, piuttosto che condurre una sperimentazione cieca. Non essere sicuri di creare un dialogo con il vostro medico circa la sua condizione, e non essere timido di condividere ciò che hai imparato da altri con paralisi cerebrale.

  • Terapia fisica e bretelle appositamente progettati possono aiutare alcuni bambini con cerebrale movimento guadagno paralisi.
  • I danni che provoca la paralisi cerebrale di solito si verifica prima della nascita.
  • Impegnarsi in attività che aiutano a costruire le capacità motorie può essere utile per i bambini che vivono con paralisi cerebrale.
  • Un bambino con paralisi cerebrale possono essere soggette a cadute.