Come faccio a cambiare un capo Banjo?

Per cambiare una testa banjo, è prima necessario allentare e rimuovere le corde. Sarà necessario rimuovere il risuonatore dal banjo, e allentare il collo del banjo e rimuovere il ponte. La cordiera viene rimosso anche quando si cambia una testa banjo. Sarà necessario rimuovere il bracciolo prima di rimuovere l'anello tono per cambiare una testa banjo.

La testa banjo è molto simile ad una testa tamburo che determina il suono dello strumento. Una vecchia testa produrrà suoni opachi e meno luminosi. Anche se non è un atto complicato, è fondamentale seguire un ordine preciso quando si cambia la testa banjo.

Il processo viene avviato allentando e rimuovendo tutte le stringhe sul banjo. Una volta completata, è necessario rimuovere il risonatore, se il banjo è così dotato. Il risonatore è comunemente rimosso svitando le quattro viti a testa zigrinata intorno al bordo del corpo risonatore.

Con il risonatore rimosso, è possibile attivare la vostra attenzione al collo. È necessario allentare il collo del banjo di cambiare la testa banjo, e questo si ottiene allentando i dadi sul coordinatore aste di alcuni giri. Il collo non deve essere rimosso, ma solo abbastanza allentata per consentire gioco tra l'anello tono e collo. È ora possibile iniziare a allentare i dadi dei bulloni a J che fissano l'anello di tenuta sopra la testa banjo. Iniziare allentando ogni dado in circa un quarto di giro con incrementi ogni fino completamente sciolto, iniziando al collo e di lavoro tutto il percorso intorno al ring.

Una volta che tutti i J-bulloni sono stati rimossi, la vecchia testa può essere rimosso e il nuovo capo impostato in posizione. L'anello di tenuta viene poi sostituito e il J-bulloni sono sostituiti fino a bloccarlo in tutto il ring. Una volta che le dita strette, si può stringere i bulloni di un quarto di giro ciascuno, il tuo modo intorno al ring fino stretto. La regolazione finale viene effettuato una volta il banjo è restrung e sintonizzato. Sostituire i componenti in ordine inverso che li si è rimosso, e quindi sostituire le corde.

Una volta restrung, è possibile regolare il banjo e ascoltare il tono proveniente da essa. Se il suono è piatto o noioso, si può stringere la testa banjo in incrementi di un quarto di giro fino ad ottenere il suono desiderato. Se il suono è troppo alto o metallico, si può allentare la testa banjo viti di fissaggio in incrementi di un quarto di giro fino a raggiungere il suono desiderato.