Come evitare domande discriminatorie in un colloquio di lavoro

Le domande che o altri utenti della società chiedono durante l'intervista di un potenziale dipendente può causare problemi legali per l'azienda se non si riesce a seguire alcune linee guida. La legislazione contro la discriminazione e la tutela dei consumatori ha approvato dal 1960 e le decisioni giudiziarie e degli atti amministrativi limitare il tipo e la portata delle domande di pre-assunzione che si può chiedere.

Qui ci sono alcuni problemi attuali:

  • Essere sensibile ai problemi di discriminazione di età. Ricordate che qualsiasi domanda che possa indicare l'età del candidato può essere interpretato come discriminatorio. In altre parole, non fare una domanda del tipo "Quando ti sei diplomato di scuola superiore?"
  • Attenzione alle domande a doppio taglio. Attenzione tutti gli intervistatori nella vostra azienda per mantenere la loro curiosità innocente (come "Che razza di nome è questo?") Di esporre la vostra azienda ad accuse di discriminazione.
  • Non confondere prima e dopo. Le domande ritenute illecite prima di assunzione possono essere accettabili dopo l'individuo è sul libro paga. Ad esempio, non si può chiedere l'età di una persona prima di assumere, ma dopo l'assunzione, le informazioni possono essere necessarie per l'assicurazione sanitaria o di forme pensionistiche.

Verificare con il proprio avvocato per eventuali restrizioni locali o nuove sentenze e tenere a mente che tutte le domande devono riguardare direttamente ad un requisito di lavoro in buona fede.

Anche le domande che sembrano bene a chiedere con le seguenti linee guida possono essere discriminatori se sono chiesto in circostanze che suggeriscono un intento discriminatorio - per esempio, se si chiede solo i dipendenti di sesso femminile che rivelano che hanno figli se hanno ragione couldn ' t lavoro straordinario o durante il fine settimana.

Tenere le domande incentrate sulle esigenze di lavoro e lontano dalla vita personale del candidato.

Origine nazionale

Domande bene a chiedere: Nessuno.

Terra Risky: Domande sulle origine del candidato nazionale, discendenza, o lingua madre o quella dei familiari. Ciò vale anche per il richiedente e luoghi genitori del ricorrente "di nascita.

Discriminatoria: «Che tipo di un accento è?" "Dove sei nato" "Dove sono i tuoi genitori nati?"?

Stato di cittadinanza

Domande va bene a chiedere: "Se assunto, si sarà in grado di dimostrare di avere il diritto di rimanere e lavorare negli Stati Uniti?"

Terra Risky: Le domande che possono obbligare un candidato ad indicare l'origine nazionale.

Discriminatoria: «Sei un cittadino degli Stati Uniti?"

Indirizzo

Domande va bene a chiedere: «Dove abiti?» «Da quanto tempo hai vissuto qui"?

Terra Risky: Domande su alloggi idonei a rivelare lo stato finanziario. (Può essere considerato discriminatorio nei confronti delle minoranze.)

Discriminatoria: "Sei la locazione, o non possedete la vostra casa?"

Età

Domande bene a chiedere: Nessuno.

Terra Risky: Domande riguardanti età, quando l'età non è un requisito lavoro in buona fede.

Discriminatoria: "Quanti anni hai?" "In che anno sei nato" "Quando ti sei diplomato al liceo?"?

Stato di famiglia

Domande va bene a chiedere: "Puoi spostare?" (Se rilevanti per il lavoro.)

Terra Risky: tutte le domande relative coniugale o stato di famiglia.

Discriminatoria: "Sei incinta?" "Quando sei a causa" (anche se il candidato è ovviamente incinta.)?

Religione

Domande va bene a chiedere: "Puoi fare straordinari in giorni diversi dal Lunedi al Venerdì?"

Terra Risky: Tutta la domanda le cui risposte possono indicare le convinzioni religiose o di affiliazione.

Discriminatoria: «Quali feste religiose si osserva?"

Salute e forma fisica

Domande bene a chiedere: "Riesci a svolgere le funzioni di lavoro previsti con o senza soluzioni ragionevoli"

Terra Risky: Le domande che non sono direttamente collegate a un requisito di lavoro in buona fede e, inoltre, non viene chiesto di tutti i candidati.

Discriminatoria: «Hai un deficit uditivo?" "Hai mai presentato richiesta di indennizzo dei lavoratori"?

Nome

Domande va bene a chiedere: «Avete mai usato un altro nome o soprannome?"

Terra Risky: Domande sul fatto che il richiedente abbia cambiato il suo nome o il cognome da nubile circa del candidato.

Discriminatoria: "Che razza di nome è?"

Lingua

Domande va bene a chiedere: "Che lingua parlate, leggete, e / o scrivere?" (Ammesso se rilevanti per il lavoro.)

Terra Risky: Domande che rivelano l'origine nazionale del richiedente o di ascendenza.

Discriminatoria: "Che lingua parlate a casa?" "E 'la tua prima lingua l'inglese"?