Come devo trattare quercia di veleno?

Quercia veleno è una pianta del genere Toxicodendron, insieme con edera velenosa e sommacco veleno. Le sue foglie e rami producono una chiamata urushiol olio che può causare una grave reazione allergica chiamata dermatite da contatto. Una persona che tocca o si strofina contro l'impianto di solito si sviluppa un prurito, rosso, rash vesciche sulla pelle che può essere scomodo. Nella maggior parte dei casi, le persone possono trattare veleno di quercia a casa in meno di due settimane dalla pulizia della pelle con acqua e sapone neutro, il raffreddamento della pelle con ghiaccio e lozioni, e applicando la crema idrocortisone topica. I medici trattano casi gravi o persistenti di veleno quercia con antistaminici di prescrizione e steroidi.

Nonostante il nome, la quercia di veleno non è strettamente legato alla quercia. Cresce in natura come una piccola vite a foglia o arbusto alla base di grandi alberi e piante. Urushiol ottiene sulla pelle quando una persona tocca le foglie o accidentalmente strofina contro la pianta. L'olio può anche aderire ai vestiti e può essere trasferito alla pelle toccando il materiale contaminato.

Una persona che si rende conto che lui o lei ha appena toccato la quercia di veleno a volte può evitare lo sviluppo di una eruzione cutanea. Lavare la zona con acqua e sapone può essere in grado di trattare quercia velenosa e rimuovere tracce di urushiol prima di legame chimico con la pelle. Lavando a fondo la parte del corpo interessata è efficace solo, tuttavia, se viene eseguita entro circa 15 minuti quando entra in contatto con quercia velenosa.

Se un rash non cominciano a svilupparsi, un individuo dovrebbe ancora lavare la zona per aiutare a prevenire le infezioni batteriche. Entro le prime ore di una reazione, la pelle diventa tipicamente estremamente rossa e pruriginosa. I medici suggeriscono fortemente che le persone a evitare la tentazione di zero, come farlo di solito peggiora irritazione e aumenta la possibilità di infezione. Invece, la gente dovrebbe trattare di quercia veleno applicando acqua fredda e ghiaccio sulla pelle per alleviare il prurito e sensazione di bruciore. Lozioni contenenti calamina, farina d'avena, o aloe può anche raffreddare i sintomi cutanei e facilità.

Un individuo può continuare a trattare quercia di veleno in casa prendendo over-the-counter antistaminici orali e l'applicazione di una crema corticosteroide topico, come l'idrocortisone. Antistaminici e creme possono ulteriormente ridurre il prurito sintomi e aiutare le persone a dormire, anche se in realtà non si accorciano i tempi di guarigione del rash. Con un attento trattamento veleno di quercia, la maggior parte dei casi sono alleviati in circa due settimane. Se i sintomi persistono per più di due settimane o causare grave disagio, un individuo in genere dovrebbe fissare un appuntamento con il suo medico.

Un medico può trattare veleno di quercia con alta resistenza antistaminici orali e topici. Lui o lei può scegliere di svuotare manualmente grandi bolle se sono sensibili al tatto. In un caso grave, il medico può amministrare uno steroide chiamato prednisone orale che agisce bloccando la risposta del sistema immunitario a veleno di quercia, fermando così ulteriormente l'infiammazione. Il trattamento medico è generalmente efficace ad alleviare l'eruzione in pochi giorni.

  • Idrocortisone crema può essere acquistato over-the-counter per il trattamento di quercia di veleno.
  • Quercia veleno può essere trattata a casa prendendo antistaminici orali per ridurre i sintomi causati dalla reazione allergica.
  • Prednisone è un tipo di steroide orale.
  • Utilizzando una lozione farina d'avena basato può lenire un rash edera velenosa.
  • Il contatto diretto con la quercia di veleno può risultare in una forma non contagiosa di dermatite da contatto.
  • Quercia veleno può causare la pelle ad essere estremamente pruriginose.
  • Un uomo con vesciche rovere veleno sulla sua mano.