Come devo scegliere tra un tagliere di legno e di plastica?

Molti consumatori cercano un consenso tra gli esperti prima di acquistare un nuovo strumento o apparecchio. Altri possono chiedere il parere di un ente governativo o i risultati dei test di laboratorio dei consumatori. Purtroppo nel caso della plastica rispetto a taglieri di legno, non esiste un consenso.

La saggezza si appoggia verso taglieri di plastica a causa delle loro superfici non porose, ma taglieri di legno non hanno perso la loro popolarità nel corso degli anni. O varietà farà il lavoro taglieri sono stati progettati per eseguire - proteggere i coltelli e controsoffitti da eventuali danni durante la lavorazione degli alimenti.

Taglieri di legno hanno il vantaggio di tempo. Cuochi hanno preparato il cibo su assi di legno o controsoffitti per secoli con alcuni problemi di contaminazione diffusa. Il legno è una superficie abbastanza clemente, che funziona bene con coltelli affilati.

Taglieri in legno sono anche molto solido, che permette all'utente di scolpire carni e tritare le verdure di spessore con fiducia. Taglieri di legno hanno un fascino decorativo, perché sembrano come un pezzo logoro di attrezzature da cucina tradizionale. In combinazione con il blocco di un macellaio di legno, taglieri di legno conferiscono alla cucina un fascino rustico.

Taglieri di plastica hanno la tecnologia dalla loro parte. Hanno una superficie non porosa, il che significa che i succhi di carni e sporco dalle verdure non penetrano in profondità nella superficie. Taglieri di plastica hanno anche un po 'di capacità di auto-guarigione - tagli da coltelli affilati può quasi scomparire nel tempo.

Taglieri in plastica sono di solito lavabili in lavastoviglie, che molti esperti vedono come una gradi più alta di servizi igienico-sanitari. Taglieri di plastica sono disponibili in una varietà di colori e dimensioni, che consentono di abbinare il tagliere per lo schema generale del colore della cucina. Taglieri di plastica danno l'impressione di una cucina professionale moderna.

La preoccupazione con taglieri in generale ha poco a che fare con il loro aspetto o la capacità di fornire una superficie di lavoro sicuro e protetto. La preoccupazione principale su plastica contro taglieri di legno è igienico-sanitarie. La maggior parte dei taglieri in legno sono molto poroso, il che significa che i succhi di carni possono penetrare la superficie e germi potrebbero rimanere intrappolati nelle cicatrici lasciate da coltelli. Il modo corretto di pulizia di un tagliere di legno è quello di utilizzare acqua calda e sapone, poi o tamponare la scheda con un asciugamano o consentirgli di asciugare all'aria. Coloro che consiglia taglieri di plastica dicono che questo è un invito per le malattie di origine alimentare. Quando il tagliere di legno viene in contatto con un nuovo pezzo di carne o un nuovo vegetale, batteri pericolosi come e. coli o salmonella possono essere trasferiti.

Chi preferisce taglieri di legno sostengono che la scarsa igiene è un mito sulla base di un presupposto errato. Anche se alcuni batteri possono sopravvivere al processo di pulizia, il legno contiene sostanze naturali che uccidono i germi. I batteri in generale non piace il legno, in modo che qualsiasi contaminante batterica intrappolati sotto la superficie moriranno rapidamente.

Alcuni taglieri in legno massiccio possono sopravvivere il processo di lavaggio, in modo igienico-sanitarie non dovrebbe essere un problema. Un accurato lavaggio con una soluzione di candeggina / acqua o aceto dovrebbe mantenere un tagliere di legno relativamente privo di germi.

I fautori di taglieri di plastica citano studi governativi che sostengono l'affermazione che la plastica è più igienico. Poiché i succhi di carne hanno un posto dove andare, i batteri in esso contenuti saranno immediatamente spazzato via durante il processo di pulizia. Coltelli Non tagliare solchi profondi nella maggior parte dei taglieri di plastica, così i batteri hanno meno posti dove nascondersi tra usi. Alcuni esperti che sostengono l'uso di taglieri di legno dicono natura porosa che di plastica non è necessariamente una garanzia che i batteri non possono prosperare sulla sua superficie. Plastica non è più sicuro di legno, se non lavati o grezzi lasciato per ore alla volta.

Così, quando si cerca di decidere tra un tagliere di legno o di plastica, si potrebbe desiderare di pensare ad altri fattori oltre risanamento. Sarà il Consiglio dei PF saldamente nello spazio di lavoro e può essere facilmente lavato nel lavandino particolare? Alcuni professionisti consiglia di utilizzare differenti taglieri per la preparazione di carni crude e ingredienti quali erbe, insalata e verdure pulite. Questo può ridurre le possibilità di contaminazione incrociata non importa se il tagliere è di legno o di plastica.

  • Taglieri di plastica sono di solito lavabili in lavastoviglie.
  • Taglieri in legno sono batteri trappola porosi e CAN.
  • Candeggiante ed acqua possono essere usati come soluzione sterilizzante.