Come creare grafici a dispersione per una Sigma iniziativa Six

Spesso, è necessario esplorare il rapporto tra due caratteristiche in una iniziativa Six Sigma. Per fare ciò, si utilizza un diagramma a dispersione. Grafici a dispersione prendono il nome dal loro aspetto - un gruppo sparso di punti su un grafico.

Grafici a dispersione sono uno strumento semplice ma estremamente potente è possibile utilizzare per esplorare e quantificare la relazione tra due o più caratteristiche. Grafici a dispersione iniziano a arrivare alla radice di come alcune variabili influenzano altre variabili - come certi ingressi o inibiscono o migliorare la vostra capacità di creare i risultati desiderati.

Questa analisi è realmente l'inizio di ottenere alla fondamentale Y = f (X) + ε rapporto al centro di miglioramento Six Sigma.

La chiave per la creazione di un diagramma a dispersione è a catturare i dati di misura. Per studiare la relazione tra due caratteristiche, è necessario acquisire le misure dei due caratteristiche contemporaneamente. Se siete interessati a esplorare la relazione tra caratteristiche X e Y, in ogni punto di misura, è necessario raccogliere e valori record per X e Y.

Le due caratteristiche che state tramando può essere di due ingressi; si può essere un ingresso e l'altro può essere un'uscita; oppure possono essere due uscite. Finché si fanno le vostre misure simultaneamente, se sono ingressi o uscite non importa.

Con questi dati simultanei raccolti, si è ora pronti per creare un diagramma a dispersione:

  1. Punti formano dai dati raccolti.

    A ciascuno dei tempi di misura, associare i valori misurati simultaneamente per due caratteristiche insieme per formare un (x, y) punto che può essere tracciata su un grafico a due assi.
  2. Creare un quadro tracciato a due assi.

    Creare due assi, una orizzontale e l'altra verticale, ciascuno dei quali è assegnato ad una delle due caratteristiche in esame.

    La scala per ogni asse può essere in millimetri per la lunghezza, sterline per il peso, minuti per ora, il numero di difetti trovati su una parte ispezionato, o qualsiasi altra cosa che quantifica quale aspetto delle caratteristiche che ti interessano.

  3. Tracciare ogni punto ricavata sulla struttura a due assi.

Grafici a dispersione possono essere create anche quando uno dei tipi di dati caratteristici non è misurato su una scala continua, ma si inserisce in categorie distinte. Ad esempio, la caratteristica del volume di vendita (misurata sulla scala dollaro continua) può essere rilevata in piani di marketing 1 e 2 (misurato da due categorie discrete).

Come creare grafici a dispersione per una Sigma iniziativa Six