Come confrontare due campioni di dati con T-Test di R

Se si desidera utilizzare la funzione di R t.test () per confrontare i dati, è in primo luogo necessario verificare, tra l'altro, se entrambi i campioni sono distribuiti normalmente.

Se volete sapere se la temperatura media varia tra i periodi il castoro è attiva e non attiva, è possibile farlo con un semplice comando:

> T.test (temp ~ Activ, data = beaver2)
Welch due campioni t-test
dati: temperatura da activ
t = -18,5479, df = 80,852, p-value <2.2e-16
ipotesi alternative: la vera differenza in mezzo che non è uguale a 0
95 per cento intervallo di confidenza:
-,8927106 -,7197342
stime campionarie:
significa in gruppo 0 significa nel gruppo 1
37,09684 37,90306

Normalmente, è possibile eseguire solo una t-test su campioni per i quali le varianze sono approssimativamente uguali. R utilizza la variazione di Welch sulla t-test, che corregge le variazioni ineguali.

È possibile ottenere un sacco di informazioni qui:

  • La seconda linea ti dà la statistica del test (t per questo test), i gradi di libertà (df), e il secondo p-value. Il molto piccolo valore p indica che i mezzi di entrambi i campioni differiscono significativamente.
  • L'ipotesi alternativa ti dice quello che si può concludere se il p-value è inferiore al limite di significatività. In generale, gli scienziati considerano l'ipotesi alternativa per essere vero se il p-value è inferiore a 0,05.
  • L'intervallo di confidenza del 95 per cento è l'intervallo che contiene la differenza tra le medie con probabilità del 95 per cento, quindi in questo caso la differenza tra le medie probabilmente si trova tra 0.72 e 0.89.
  • L'ultima riga ti dà i mezzi per entrambi i campioni.

Hai letto la temperatura formula ~ activ come alternativa, è possibile utilizzare due vettori separati per i campioni che si desidera confrontare e passare sia alla funzione, come nel seguente esempio "valutare temperatura all'interno di gruppi determinati da activ.":

> Activetemp <- beaver2 $ temp [beaver2 $ activ == 1]
> Inactivetemp <- beaver2 $ temp [beaver2 $ activ == 0]
> T.test (activetemp, inactivetemp)