Chi era Harriet Tubman?

Nato intorno al 1820, Harriet Tubman era uno schiavo trasformato attivista e conduttore sulla Underground Railroad. Ha condotto più di 300 schiavi schiavitù nel Sud di libertà al Nord. Ha trascorso circa 10 anni per aiutare gli schiavi fuggire i loro padroni, e si stima che ha fatto un totale di 19 viaggi.

Harriet Tubman è nato in schiavitù in Maryland. Divenne un servo casa quando aveva cinque o sei anni. A circa 12 o 13, ha iniziato a lavorare nei campi del suo padrone schiava. Anche in giovane età, Tubman ha sofferto per mano dei suoi padroni di schiavi, spesso sopportando pestaggi.

Harriet Tubman mostrato il desiderio di aiutare gli altri nella fase iniziale. Mentre era ancora un adolescente, ha cercato di proteggere un compagno di schiavitù da un sorvegliante in piedi in una porta per bloccare il sorvegliante di ottenere l'altro slave. Il sorvegliante prese un 2 libbre (907,18 grammi) del peso e la gettò in altro slave, mancanti e colpendo Tubman sulla testa. Questo colpo è stato sufficiente che ha continuato a subire periodi di sonno profondo grave, spesso nei momenti più inopportuni. Soffriva anche di sequestri e forti mal di testa.

Nel 1844, Tubman ha sposato un uomo di nome John Tubman, che era un uomo di colore libero. Ecco come ha guadagnato il nome di Tubman, come è nata Araminta Ross. Ha cambiato il suo nome in Harriet a un certo punto, volendo essere chiamato dopo che sua madre. Nel 1849, Harriet Tubman temeva che sarebbe stata venduta, così ha deciso di scappare, fuggire a Philadelphia, Pennsylvania. Una volta lì, lei non basta andare avanti con la sua vita. Invece, ha deciso di tornare indietro e aiutare altri schiavi fuggire. Ha lavorato per circa un anno, il risparmio di denaro, e poi siamo tornati per i suoi familiari e gli altri schiavi.

Purtroppo, Harriet Tubman non sarebbe riunito con il marito. Il suo terzo viaggio di ritorno, ha scoperto che il marito aveva già risposato. Tuttavia, Tubman non lasciò questo suo smettere di cercare la libertà per gli altri schiavi. Ha continuato a tornare al Sud e aiutare altri schiavi fuggire fino al 1960. Ha anche salvato i suoi genitori, che erano in loro 70s da quel momento.

Piani di fuga di Tubman non sono mai semplici o mal pensato. Lei a volte utilizzato il cavallo di un master slave e buggy per parti del viaggio, e ha spesso lasciato il sabato, come messaggi mancanti-slave non renderebbe ai giornali fino a Lunedi. Portava un farmaco che ha usato per calmare il pianto dei bambini, ed era abbastanza intelligente per girarsi e tornare verso sud, se ha incontrato gli uomini caccia schiavi sulla strada. Si dice anche che Harriet portato una pistola con cui minacciare gli schiavi che ha ottenuto così paura o stanco che volevano tornare indietro. Ha detto loro che dovrebbero o essere liberi o morire.

Harriet Tubman è stato anche abile a evitare la cattura. Una volta, dopo aver letto un manifesto pubblicitario una ricompensa per la sua cattura, ha scoperto che ha affermato che era analfabeta, che evidentemente non era. Per ingannare i cacciatori di schiavi, si sedette e cominciò a leggere un libro. Il suo piano ha funzionato, e andò da scoprire.

Eroismo di Tubman non si è fermata con l'aiutare gli schiavi fuggire. Lei ha fatto parte dell'esercito dell'Unione durante la Guerra Civile e aiutato da cucina e di cura feriti soldati. Alla fine, è diventata uno scout, portando truppe armate nella spedizione Combahee fiume, che ha liberato alcune centinaia di schiavi. Dopo la guerra, Tubman tornato a New York, dove ha lavorato e curato per i suoi genitori anziani, diventando attiva nel movimento per il voto delle donne. Morì nel 1913.

  • Harriet Tubman scappato a Philadelphia.