Chi è Telemann?

Nato a Magdeburgo, in Germania nel 1681, Georg Phillipp Telemann fu un compositore barocco autodidatta. Più famoso di Johann Sebastian Bach, quando erano entrambi vivi, Telemann fu anche un contemporaneo di Antonio Vivaldi e di un amico di George Frideric Handel. Telemann è talvolta chiamato il compositore più prolifico di tutti i tempi, essendo accreditato con oltre 800 opere esistenti. Egli può aver scritto più di 3000 composizioni; ma molti di questi sono andati perduti.

Il padre di Telemann è morto nel 1685, e fu allevato dalla madre. All'età di 12 anni, aveva composto la sua prima opera, e in risposta, la madre confiscato i suoi strumenti musicali e lo mandò a una nuova scuola per cercare di dissuaderlo da una carriera nella musica. Il piano fallì perché il talento di Telemann fu apprezzato dal sovrintendente scolastico, e gli fu permesso di continuare a perseguire gli studi musicali, anche se per conto suo.

Telemann proceduto al Gymnasium e continuò la sua auto-lezioni di musica, imparando a suonare strumenti in legni, ottoni, archi e la famiglia, tra cui il registratore, violino, flauto, e il trombone. Iscriversi all'Università di Lipsia, con l'intento di studiare legge, i suoi servizi come compositore furono presto incaricati per le chiese di quella città, e la sua carriera musicale ha cominciato a decollare.

Telemann fondò una Collegium Musicum di eseguire la sua musica, e l'anno successivo, è diventato direttore del teatro lirico della città e un cantore della chiesa, con il suo successo in opera causando qualche amarezza in Johann Kuhnau, direttore di musica per Lipsia. Telemann passò nel 1705, prendendo il posto di maestro di cappella in Sorau dove rimase due anni, composto principalmente suite e aperture. Dopo diverse altre mosse, è stato nominato come cantante alla corte di Eisenach, dove ha incontrato Johann Sebastian Bach.

Nel 1721, Telemann è stato nominato alla posizione che avrebbe tenere per il resto della sua carriera: è diventato direttore musicale delle cinque chiese principali della città di Amburgo. Ha scritto due cantate a settimana e altra musica sacra, insegna teoria musicale e canto, dirigendo il Collegium Musicum locale, e-per un tempo anche dirigere il teatro locale. Telemann applicato per la posizione di Kuhnau a Lipsia quando divenne vacante, ed è stata offerta la posizione, ma ha rifiutato, invece girando l'offerta a suo vantaggio usandolo per ottenere un aumento di paga di Amburgo.

Intorno al 1740, gli interessi di Telemann girarono verso la teoria, con un corrispondente calo della sua composizione, ma ha ancora scritto oratori durante questo periodo. L'interesse per il lavoro di Telemann diminuito dopo la sua morte, ma l'edizione critica della sua opera nel 1950 ha stimolato un risveglio di interesse, e le sue opere sono ora comunemente suonato e registrato. Suite in La minore per Flauto, Archi e Basso Continuo e Viola Concerto in sol maggiore sono tra le sue opere più note.

  • Handel era un amico di Telemann.
  • Nel loro tempo, Telemann era più famoso di Johann Sebastian Bach.