Chi è il Buddha?

Buddha è una persona che ha raggiunto lo stato spirituale della bodhi. La parola buddha significa letteralmente "il risvegliato" - qualcuno che non ha l'ignoranza e può vedere l'universo come realmente è. Le persone che hanno raggiunto questo stato può essere chiamato un Buddha. Ci sono molti Buddha, e nessuno ha il diritto di dire: "Io sono l'unico e solo buddha."

La religione del buddismo prende il suo insegnamento di una guida spirituale. Si ritiene che tutto nell'universo è legato e legato, ma è a noi stessi che dobbiamo infine rispondere. Se danneggiare altre persone, ci stanno danneggiando noi stessi, perché tutto è collegato. Questo è anche dove l'idea di karma entra in gioco; ciò che diamo fuori, riceveremo, e viceversa.

Siddattha Gotama, un principe indiano, è considerato il maestro originale del Buddismo. Durante la sua vita, ha raggiunto uno stato illuminato. Fino al suo 29 ° compleanno, Siddattha condusse una vita di lusso, come si addice a dei re. Lentamente, fino a tale età, cominciò a rendersi conto che ogni cosa nell'universo morirà. Dolore e il dolore sono un preludio alla morte. Siddattha ha deciso di trovare una cura per il dolore dell'umanità e divenne un cercatore di pace.

Durante i suoi viaggi, Siddattha appreso gli insegnamenti e le filosofie dei pensatori più importanti e saggi spirituali del tempo, ma nessuna delle risposte ha guadagnato lo soddisfaceva. E 'stato un caso del cieco che guida il cieco. Siddattha presto raggiunto un gruppo di cinque studenti di un ex insegnante. Hanno cercato di diventare in contatto con i propri sensi attraverso l'astinenza e penitenza.

Siddattha praticata questa forma per sei anni. Si è astenuto finché il suo corpo divenne rattrappito e appassiti. Le sue vene sporgevano dalla sua pelle, che si era prosciugato. Per sei anni ha sofferto, ha infine compreso l'inutilità assoluta di completa astinenza e penitenza.

Prendendo la guida di tutte le sue scoperte, Siddattha venuto sulla Via di Mezzo del pensiero, o il Majjhima Patipada. Seduto sotto un albero Bodhi in profonda meditazione, egli raggiunse l'illuminazione e divenne il Buddha. Buddha ha insegnato che la sofferenza è dovuto l'egoismo di aggrapparsi alla vita e le sue passioni. Come buddha, Siddattha insegnato la sua filosofia fino all'età di 80, quando passò in Nirvana.

Buddha era quindi un uomo, e chi ha raggiunto l'illuminazione può essere buddha. Esiste un buddha per insegnare e per indicare la via della salvezza. Buddha insegna alle persone a fare affidamento su se stessi e nessun altro. A seconda di altri per la salvezza è negativo, mentre a seconda di sé è positivo. Secondo il Buddismo, chiunque può raggiungere uno stato di perfezione e di illuminazione. Il concetto è molto più spirituale che religiosa.

  • Un principe indiano, Siddattha Gotama, è considerato il primo maestro del buddismo.
  • Chi è diventato "risvegliato" può essere chiamato "buddha".