Chi è Gesù Cristo?

Testi ebraici sacri spesso preannunciato l'arrivo di un Messia, un salvatore politico e spirituale che avrebbe liberato gli ebrei dai loro rapitori per sempre. Molte persone credono che questo Messia promesso è arrivato sotto forma di un palestinese nato si chiama Gesù Cristo in greco, anche se il suo nome culturale sarebbe stato più vicino a Yeshua bar Giuseppe o "Joshua, figlio di Giuseppe." Anche se il Gesù storico potrebbe essere nato in circostanze umili e oppressive, che sarebbe cresciuto fino a diventare una delle figure religiose più venerate del mondo.

Le circostanze della nascita di Gesù Cristo sembrano soddisfare le antiche scritture riguardanti il ​​vero Messia. E 'stato detto che sia nato da una madre vergine, Maria, che era stato "visitato" dallo spirito di Dio, mentre era impegnato a Giuseppe, un falegname di Nazareth. Quando il governo romano ha ordinato un censimento obbligatorio per la riscossione delle imposte, Giuseppe e Maria tornarono alla città natale originale di Joseph, un piccolo villaggio chiamato Betlemme. Questa è stata un'altra circostanza predetto nelle scritture ebraiche, riferendosi al Messia nascere nella relativamente oscura città di Betlemme.

La prima vita di Cristo non è ben documentato, anche se diversi Vangeli lo descrivono come estremamente ben versato nelle Scritture ebraico e consapevole della sua natura divina per i 12 anni pochissime informazioni sulla sua formazione o viaggia come un adolescente o giovane l'uomo esiste, ma alcuni studiosi ipotizzano che possa aver viaggiato in India per proseguire la sua educazione spirituale prima di tornare nella zona palestinese all'età di trent'anni.

Vangeli scritti da o assegnati a quattro dei discepoli di Gesù Cristo indicano che è tornato nella zona, al fine di essere battezzati nel suo nuovo ministero da un proselitismo itinerante e profeta chiamato Giovanni Battista. Una volta battezzato, Gesù si crede di aver ricevuto lo Spirito Santo, una potente forza spirituale, direttamente da Dio. A questo punto nel tempo, ha deciso di iniziare un nuovo ministero che avrebbe liberato il popolo ebraico sia l'oppressione del governo romano, e soprattutto dalle severe leggi religiose imposte loro da Dio.

Il ministero precoce di Gesù Cristo in gran parte coinvolto la selezione e la formazione dei dodici discepoli che avrebbe continuato il lavoro missionario in seguito alla morte del Messia profetizzato. Gesù anche effettuato una serie di miracoli e guarigioni, che può aver attratto molti nuovi membri al suo ovile, ma serviva anche per attirare l'attenzione indesiderata sia dei romani e la gerarchia ebraica. Come Cristo ei suoi discepoli continuarono a predicare una nuova forma di religione non in base a legge ebraica, significativa opposizione ha cominciato a formarsi.

Il ministero di Gesù Cristo, ha proseguito per circa tre anni e mezzo, terminando durante la festa ebraica della Pasqua. Durante una cerimonia tradizionale cena, Gesù ha comunicato ai suoi discepoli che presto sarebbe tradito dall'interno e consegnato ai Romani a giudizio come insurrezionalista politico. Nel giro di poche ore di questa dichiarazione, Cristo è stato infatti tradito da Giuda Iscariota, un credente nel movimento zelota, e consegnato alle autorità romane, guidati da Ponzio Pilato.

Il processo e la successiva punizione di Gesù Cristo secondo il diritto romano è apparso per placare Pilato, che ha trovato poco ragione legale per eseguire Gesù. La questione è stata lasciata nelle mani dei leader ebrei, che volevano neutralizzare la minaccia politica e religiosa presentato da Cristo, ma non aveva il potere di farlo morire. Alla fine Pilato ha ordinato il rilascio di un secondo detenuto e ha permesso a Gesù di essere crocifisso su una croce, una forma lenta e umiliante di esecuzione.

Gesù Cristo ha sopportato diverse ore di esposizione sulla croce, e alla fine ha perso la forza per tirarsi su per l'aria fresca. A differenza di altre vittime della crocifissione, le gambe di Gesù 'non sono stati rotti per accelerare il processo di morte. Il modo e le circostanze della sua morte anche abbinati le profezie messianiche, anche se la popolazione ebraica in quel momento non ha riconosciuto Gesù come il vero Messia. Il suo corpo è stato rimosso dalla croce e dato a un seguace ricco di Gesù chiamato Giuseppe per la sepoltura immediata in una tomba recentemente completato.

Per i moderni credenti cristiani, il vero miracolo di Gesù Cristo si è verificato durante questo periodo all'interno della tomba. Quando i visitatori sono arrivati ​​presso la tomba diversi giorni dopo la sepoltura, hanno incontrato un essere spirituale che li ha informati che Gesù non è più nel sepolcro era, ma era stato riportato in vita da Dio. Il Cristo risorto in seguito apparve ai discepoli e li ha incoraggiati a continuare il ministero che aveva iniziato. Vangeli dicono che salì verso il cielo di fronte a diverse centinaia di testimoni.

  • La vita di Gesù Cristo è descritto nei Vangeli.
  • La maggior parte delle confessioni cristiane credono che Gesù Cristo era il figlio di Dio.
  • Secondo il Vangelo, Gesù ascese al cielo dopo la sua risurrezione.
  • Righello romano Ponzio Pilato permesso ad altri di crocifiggere Gesù.
  • Durante l'Ultima Cena, Gesù disse ai suoi seguaci che sarebbe stato tradito.
  • Gesù è stato detto di essere nato in una mangiatoia di Betlemme.