Che cosa sono i diritti di eredità?

I diritti di successione sono le leggi che dettano che possono vantare proprietà di una persona deceduta. Giurisdizioni hanno diverse serie di regolamenti che trattano i punti più delicati, ma tutti condividono alcune somiglianze. Nella maggior parte dei casi, i diritti degli individui a rivendicare proprietà e beni dopo una morte sono dettate da una volontà o familiari relazioni con il defunto. I diritti possono essere diverse per i coniugi, ex coniugi, figli biologici, e ha adottato i bambini per quanto riguarda rivendicare una parte di una tenuta.

La creazione di una volontà è generalmente il modo più semplice per assicurare che tutte le attività siano adeguatamente distribuiti dopo la morte. Questo semplice documento permette ad una persona di esposto esattamente ciò immobili, denaro, e altre attività va a persone specifiche a causa di morte. Secondo le leggi di eredità, un individuo può contestare una volontà in tribunale se questo individuo si sente la volontà non era una distribuzione accurata dei beni. Se la persona decesso non ha volontà, che si chiama morendo "testamento," la proprietà è di solito distribuito in base alle leggi della giurisdizione.

Il coniuge è normalmente fornito la maggior parte del patrimonio lasciato alle spalle, secondo la maggior parte dei diritti di successione. Negli Stati Uniti, per esempio, ci sono due tipi di diritti di successione del coniuge: immobili comunitaria e la proprietà non-comunità. In uno stato di proprietà della comunità, un coniuge ha diritto automaticamente alla metà di ciò che è stato guadagnato durante quel matrimonio. In uno stato di proprietà non-comunità, non vi è alcuna garanzia di quanto può essere richiesto, ma è generalmente un terzo alla metà dei beni del defunto, ma alcuni stati basare l'importo che la durata del matrimonio. Inoltre, nella maggior parte dei casi, se non diversamente specificato in un testamento, ex coniugi perdono i diritti di successione, una volta il divorzio è finalizzato.

I bambini che rivendicano diritti di successione devono rispettare le regole un po 'più ambigue. In generale, i bambini non possono avere diritto a qualsiasi pretesa e l'eredità del patrimonio del defunto se non indicato nel testamento. Ci sono eccezioni a questa regola, come ad esempio se un bambino è nato dopo il testamento è stato scritto in origine. In questo caso, conosciuto come diseredazione accidentale, il bambino viene data una parte uguale agli altri fratelli, anche se la volontà non lo prevedano.

I bambini adottati occupano un complesso regno di eredità, perché hanno entrambi i genitori biologici e legali. In quasi tutti i casi, il bambino adottato è concesso gli stessi diritti, come se lui o lei sono stati biologicamente nati nella famiglia. Il rapporto tra i genitori naturali e il bambino è dove il problema si complica. In generale, una volta che l'adozione ha avuto luogo, legami legali tra i genitori di nascita e figlio sono separabili. In alcune giurisdizioni, ad esempio, i genitori biologici possono effettivamente pretendere un'eredità se il bambino muore prima di loro.

  • Secondo la maggior parte dei diritti di successione, il coniuge viene normalmente fornito la maggior parte del patrimonio lasciato alle spalle.