Che cosa significa essere in qualcuno di "Bad Books"?

Per essere in "cattivi libri" di qualcuno significa essere in disgrazia con quella persona. È una frase e comprensione del suo significato può essere culturalmente dipendente inglese. Si tratta di una collocazione allitterativo insinuando che una persona ha un libro in cui lui o lei scrive i nomi delle persone che lui o lei non piace. Essa implica che una persona nel libro è, quindi, esclusi dall'accesso e favorisce dal proprietario del libro.

Il termine "cattivi libri" è stato registrato prima nel 1509 in "The Parlyment di Deuylles." Nel 1592, Robert Greene scrisse sulla creazione di un libro nero di attività criminale. Il libro chiamato vari criminali, come li ha visti, e ha scritto dei loro crimini. È evidente che l'idea di buoni libri, cattivi libri e neri proviene da una cosa letterale e fisico che è diventato, nel tempo, figurativo.

Alcuni ritengono l'idea di essere in cattive libri di qualcuno viene da essere fuori dei suoi libri o di essere fuori dalla sua vita. Questa è l'idea di esclusione sociale. E 'vero che in una tale situazione tende ad escludere una persona dal di altra vita, ma c'è di più per l'emozione che solo l'esclusione. La persona che mette l'altro nel libro di gente cattiva ha cattivi sentimenti verso gli altri. Questi sentimenti malati possono o non possono diffondersi ad amici e seguaci della persona con il libro figurato.

Una origine dell'idea più aggressivo deriva probabilmente dall'idea di divieto. Per vietare significa annotare il nome di qualcuno. C'è qualcosa di più che; implica la persona è dannoso per la società e dovrebbe perdere la sua posizione nella società, la sua proprietà e, potenzialmente, la sua vita. Il dittatore Silla ha emesso una tale lista di divieti in 82 aC e così ha fatto il triumvirato di Ottaviano, poi Augusto, Marco Antonio e Lepido. Quest'ultimo divieto ha portato alla morte di Cicerone.

Questi erano letteralmente liste scritte su carta o pergamena. Un libro, in termini antichi, potrebbe essere sia una pergamena e un codice. L'idea moderna di un libro è sinonimo di un codice e questo può aver sviluppato in epoca medievale. E 'possibile, quindi, a ritenere che l'idea di essere in cattive libri di qualcuno sviluppato dai libri letterali dell'annuncio persone chi è al potere disapprovava. Tali libri neri probabilmente esistevano durante la Rivoluzione francese e, eventualmente, durante la guerra civile inglese.

La frase viene utilizzato come dato di fatto o come un avvertimento. Di solito è usato da un terzo alla proscrive e proscritti. Può essere usato per dire a qualcuno di tenere in linea o di ingraziarsi qualcuno o può essere usato per spiegare il motivo per cui una persona non si vede nella stessa situazione sociale come qualcun altro.

  • Per essere in "cattivi libri" di qualcuno significa essere in disgrazia con quella particolare persona.