Che cosa è ununessio?

Ununessio è un elemento chimico che si presume essere metallico in natura, come appare condividere alcuni tratti con elementi del gruppo metalli poveri della tavola periodica. Inoltre è classificato come elemento transactinide, il che significa che ha un elevato numero atomico, collocandolo tra gli elementi più pesanti conosciuti dall'uomo. Questo elemento non può essere osservato in natura; scienziati che desiderano studiare esso deve sintetizzare in un laboratorio con l'assistenza di un acceleratore lineare. Questo processo costoso rende improbabile che saranno sviluppati per uso commerciale ununessio.

Come altri transactinides, ununessio è estremamente instabile, esistente per pochi secondi alla volta prima che decade in forma di un elemento più stabile. È anche radioattivo. Queste due caratteristiche rendono questo elemento molto difficile da studiare; attrezzature scientifiche molto preciso e sofisticato è necessaria quando si studia elementi transactinide. Poiché molti degli elementi che vengono utilizzati per sintetizzare elementi transactinide sono anche radioattivi, accesso a strutture in cui tale sintesi avviene tende ad essere strettamente controllato.

Questo elemento è noto anche come Non ha un nome ufficiale a partire dal 2008 "eka-polonio."; "Ununessio" è un nome di un elemento sistematico che è stato applicato dall'Unione internazionale di chimica pura e applicata. Questi nomi sono usati per assicurare che gli scienziati si riferiscono a elementi in modo sistematico prima di essere chiamato formalmente; il nome di un elemento è in genere suggerito dal laboratorio che scopre, e può richiedere diversi decenni per confermare le scoperte e determinare chi ottiene l'onore di denominazione. Nomi degli elementi sistematici riferimento i numeri atomici degli elementi che descrivono; ununessio è elemento 116, e mezzi ununhex "uno uno sei" in latino. Per ora, ununessio è noto come "Uuh" a tavola periodica degli elementi.

La prima apparizione nota del ununessio in laboratorio si è verificato nel 2000, quando i ricercatori russi sono riusciti a produrre una piccola quantità di esso bombardando calcio con curio. In origine, gli scienziati del Lawrence Berkeley National Laboratory hanno affermato di aver identificato ununessio, insieme a ununoctium, ma questa affermazione è stata successivamente ritirati. I ricercatori di Dubna, Russia sono riusciti a ripetere il loro esperimento originale e anche di individuare alcuni nuovi isotopi di ununessio fin dalla loro prima pubblicazione nel 2000.

I cosiddetti "elementi eccellente pesanti" alla fine della coda della tavola periodica sono molto interessanti alcuni ricercatori. La frustrazione coinvolti nel loro studio non fa che aumentare il fascino per alcuni, come molti scienziati come niente tanto come una bella sfida.

  • La tabella è una tabella periodica degli elementi chimici in cui gli elementi sono disposti in ordine di numero atomico.
  • Perché non si verifica in natura, gli scienziati che studiano ununessio devono produrlo sinteticamente.