Che cosa è uno spettro di frequenza?

L'energia creata dalla radiazione elettromagnetica è generata dalle forze esercitate dalle fluttuazioni variabili di campi di forza magnetici ed elettrici provenienti ad angolo retto fra loro viaggiano alla velocità della luce. Questi disturbi elettromagnetici generano onde che possono essere misurate e che si verificano o impulso a tassi o frequenze ogni secondo diverse. Uno spettro di frequenza è un metodo di classificazione, con i loro nomi comunemente considerate, gli elementi discreti e uniche di tutte le occorrenze elettromagnetici in termini di frequenza dell'energia irradiata indotta ogni secondo. Le onde radio, le trasmissioni televisive, i raggi X, microonde e le trasmissioni a infrarossi sono tutte le radiazioni elettromagnetiche i cui attributi essenziale può essere definito e identificato dalla frequenza o quantità di radiazione ogni tipo produce.

La frequenza è definita come il numero di cicli completi onda dell'energia elettromagnetica che si verificano ogni secondo. L'unità internazionale della misurazione utilizzato per descrivere un ciclo è 1 hertz (Hz). Poiché ciascuna porzione dello spettro elettromagnetico ha una firma frequenza rivelatore, può essere identificato mediante un analizzatore di spettro di frequenza che è in grado di misurare accuratamente i cicli d'onda al secondo del particolare fenomeno elettromagnetico sotto osservazione.

Ognuna delle varie forme di energia elettromagnetica occupa un posto designato nello spettro di frequenza. Il continuum elettromagnetica, espressa in termini di frequenza o l'intensità della radiazione emessa da ciascun segmento distinto, va da 10 Hz 6 fino a 10 25 Hz. Le onde radio occupano la fascia bassa dello spettro di frequenza, mentre i raggi gamma radioattivi occupano la fascia alta. La gamma di frequenza compresa all'interno spettro elettromagnetico è immenso. Frequenze generate da trasmissioni radio e quelle prodotte dalla luce visibile variano da un ordine di grandezza di un milione di miliardi.

Lo spettro di frequenza per trasmissioni radio è ulteriormente classificati in gamme di frequenze o "bande", sia come mezzo per minimizzare l'interferenza e per condividere la larghezza di banda tra più utenti. L'accordo Unione internazionale delle telecomunicazioni assegna alcune gamme di frequenze di trasmissione radio in modo da ridurre al minimo l'interferenza nello spettro radio a onde corte. Le bande ad alta frequenza sono ripartiti tra le emittenti internazionali onde corte, radioamatori, e le comunicazioni radio marine.

Al fine di assicurare affidabilità, trasmissioni radio senza interferenze, agenzie governative nazionali spesso regolano alcuni aspetti dello spettro di frequenza. Negli Stati Uniti, la Federal Communications Commission (FCC) assegna le bande di frequenza tra le imprese, il pubblico in generale, e radioamatori in modo da limitare i potenziali interferenze cross-band. Ogni banda è designato una gamma di frequenza, e che lo spettro di frequenza è riservato per ciascuno dei vari gruppi specifici dell'utente.

  • Lo spettro elettromagnetico contiene una vasta gamma di frequenze.