Che cosa è una violazione del copyright?

Una violazione del copyright è l'uso non autorizzato di un prodotto protetto da copyright. Ciò può includere l'uso commerciale e non commerciale. Violazioni del copyright sono aumentati sulla scia di Internet e la disponibilità di programmi di copiatura digitale. Quando si utilizza materiale protetto da copyright, è importante capire tutte le leggi applicabili e di ottenere il permesso legale per l'uso.

Il diritto d'autore significa proprio quello che dice: il diritto di copiare il materiale. Il proprietario di un pezzo di materiale originale ha il diritto esclusivo di copiare e vendere quel materiale, anche se questo può essere soggetto alle leggi fair use che permettono l'accesso del pubblico, in alcuni casi. In generale, il proprietario copie e vende il suo materiale, facendo accordi con aziende che giuridicamente riprodurre e vendere il materiale, o una licenza per il download o la condivisione online. Alcuni esempi di materiale che può essere coperto da copyright include canzoni, immagini, materiale scritto o codice software.

Violazione del copyright può essere indicato come la violazione, la pirateria, o furto. Può comportare riproduzioni non commerciali illegali di materiale protetto da copyright, ad esempio attraverso la condivisione di file. Una delle battaglie seminali che hanno portato diritto d'autore nell'era digitale era il estremamente popolare programma di condivisione di musica, Napster . Gli utenti del programma ha permesso di condividere e commercio copyrighted file musicali attraverso formati digitali, in tal modo, a giudizio dei critici, rubando musicisti e case discografiche del profitto legittimo per la copia della loro proprietà. Alcuni utenti di programmi di file-sharing sono stati citati in giudizio in seguito in base alle leggi di violazione del copyright, ma la stragrande maggioranza degli utenti non affrontare spese legali.

Anche se la violazione del copyright si parla spesso in relazione alla tecnologia digitale, non è certo un concetto nuovo. Nei primi giorni di macchine da stampa, copie imbastardito di nuovi libri erano rapidamente disponibili presso gli editori rivali, dovrebbe essere l'editore originale così sciocco da corto di scorte. Anche William Shakespeare soffriva di una forma di violazione del copyright, come i gruppi che agiscono rivali avrebbero surrettiziamente frequentare le sue commedie e butto giù come gran parte del dialogo come potrebbe essere ricordato per l'utilizzo nelle proprie produzioni. Un problema in crescita con violazione del copyright comporta una delle prime leggi sul copyright in Europa: lo Statuto di Anna nel 1710, che ha concesso le stampanti ei loro clienti il ​​diritto esclusivo di produrre copie per un periodo di 14 anni.

La maggior parte dei diritti d'autore hanno uno statuto di limitazioni, il che significa che il materiale diventa liberamente disponibile dopo la scadenza del copyright. In alcuni casi, solo l'autore originale può estendere un diritto d'autore, ma se i diritti sono di proprietà di imprese o detenuti come parte di una tenuta, che può essere esteso dai rispettivi proprietari. Diverse regioni possono avere leggi diverse per quanto riguarda i diritti d'autore quando scadono, per cui è importante essere certi che un lavoro è di pubblico dominio prima di pubblicare o citare.

  • William Shakespeare soffriva di violazione di copyright già a partire dal 1600.
  • Esecuzione di copie non autorizzate di media digitali per gli amici è una forma di pirateria.
  • Scrittura di file su più CD per la distribuzione è una violazione del diritto d'autore.