Che cosa è una vasectomia non riuscito?

Una vasectomia non riuscito è una procedura di sterilizzazione per un uomo che non riesce, permettendo all'uomo di continuare a produrre lo sperma nel suo liquido seminale, come ha fatto prima di subire la procedura di vasectomia. Se l'uomo ha rapporti sessuali non protetti con una donna fertile, una gravidanza può provocare. Fallimento di vasectomia è estremamente raro, in 0,2% nella maggior parte delle regioni, ma può e non accadere.

La vasectomia è considerata come una procedura di sterilizzazione permanente. In una vasectomia, il medico taglia i vasi deferenti, in modo che lo sperma prodotto nei testicoli non possono essere eiaculato. Ci vogliono circa 4-6 mesi dopo l'intervento chirurgico per tutti gli spermatozoi di essere completamente cancellato e l'analisi di laboratorio di solito è fatto per confermare che la vasectomia ha funzionato e non ci sono spermatozoi nel liquido seminale.

La gente a volte credono erroneamente che una vasectomia fallito perché avevano un rapporto troppo presto dopo l'intervento chirurgico, quando l'uomo aveva ancora spermatozoi attivi. Questo è a volte indicato come a breve termine non è riuscita vasectomia, che fa riferimento al fatto che in pochi mesi, la sterilizzazione deve essere efficace. A volte, anche dopo sei mesi, l'uomo produce ancora spermatozoi nel suo liquido seminale, a seguito di una procedura non eseguite correttamente.

In altri casi, un fenomeno noto come ricanalizzazione verifica. In ricanalizzazione, il corpo si presenta con un modo per aggirare una connessione mozzata o il blocco. In questo caso, il corpo rimappa i tessuti nel tratto riproduttivo maschile per consentire spermatozoi da eiaculato. Questo può accadere in qualsiasi momento, ed i medici possono raccomandare le prove periodiche del liquido seminale per verificare eventuali segni di spermatozoi che indicano vasectomia dell'uomo non è riuscita.

Vasectomia non riuscito è un problema raro, ma influisce una parte della popolazione. E 'importante per i pazienti di rispettare le indicazioni del chirurgo per assicurarsi che non hanno rapporti sessuali non protetti troppo presto dopo vasectomia. Una volta che un risultato del test senza sperma è stato ottenuto, test periodici sono raccomandati per confermare che la vasectomia è ancora funzionante.

Quando i pazienti sperimentano una vasectomia non riuscito, ci sono una serie di opzioni a loro disposizione. L'uomo può prendere in considerazione una procedura di ripetizione se vuole rimanere sterile. Il suo partner può discutere le opzioni per la gestione o la cessazione della gravidanza con un fornitore di assistenza sanitaria. Le donne con i partner presumibilmente sterili devono rivolgersi al medico in caso di irregolarità nei loro cicli mestruali. La cessazione dei periodi può significare una gravidanza come risultato di una vasectomia fallito, o potrebbe essere un segno di una condizione di salute di base che necessita del trattamento.

  • La gente a volte credono erroneamente che una vasectomia è riuscita perché avevano un rapporto troppo presto dopo la procedura.
  • Una vasectomia non riuscito è un problema raro.
  • Lo sperma può ancora essere presente per un massimo di 20 eiaculazioni dopo una vasectomia.