Che cosa è una striscia bimetallica?

Una striscia bimetallica è un semplice dispositivo che trasforma energia termica in movimento meccanico. Viene utilizzato come indicatore di interruttore o calore attivato termicamente e funziona sul principio della dilatazione differenziale di metalli diversi riscaldati. La lamina bimetallica è costituito da due metalli diversi che sono legate insieme per formare una retta, striscia piana o una bobina concentrica. Quando la striscia è riscaldata, uno dei metalli riscalda e si espande più velocemente rispetto agli altri, causando la striscia piegare. Questa deviazione meccanico viene quindi sfruttata in vari modi per passare circuiti elettrici o spostare un quadrante di un indicatore del valore di calore dare.

Quando un solido, liquido o gas viene riscaldato, le sue molecole iniziano a muoversi distanti portando ad espansione. Finché un materiale riscaldato non è contenuto ad un certo punto, si espanderà in modo equilibrato. Se, per qualche motivo, il materiale è contenuto o impedito di espansione lungo una delle sue superfici, l'espansione incontrollata nel resto del materiale provoca l'deviare o piegato. Ovviamente alcuni materiali si riscalda più velocemente o espandere più di altri a seconda della loro struttura molecolare. Se due materiali dissimili tale legame insieme, quello che riscalda lento limiterà espansione lungo una faccia dell'altro e causare questo fenomeno deflessione si verifichi.

Questo principio di deflessione termica di materiali dissimili è utilizzato per fornire il movimento meccanico dal caldo in una vasta gamma di apparecchi elettrici e misurazione. Bimetalli sono generalmente costruiti due metalli diversi con ottone e acciaio e rame e acciaio essendo combinazioni tipiche. I due materiali sono tipicamente saldati, brasati, o rivettati insieme per produrre un pari, l'unione tra i due facce di contatto. Bimetalli possono essere formati come elementi di tipo molla elicoidale diritte o concentrici. La loro deflessione fisico quando riscaldato viene poi sfruttata in una varietà di modi per raggiungere funzioni diverse.

Uno dei metodi più comuni utilizzando la deflessione di una striscia bimetallica è l'impiego di striscia come un contatto elettrico di fare o rompere circuiti. Termostati del riscaldatore sono un buon esempio di questo tipo di applicazione e utilizzare il diritto, striscia non riscaldato per mantenere il contatto con un punto di commutazione e mantenere il circuito di riscaldamento attivo. Quando la temperatura raggiunge un punto predeterminato, i calori striscia e curve, interrompendo così il circuito di commutazione e il riscaldatore. Quando la striscia si raffredda di nuovo, si raddrizza e riattiva il circuito di riscaldamento. Questo permette un intervallo di temperatura costante essere mantenuto.

Il tipo di bobina striscia bimetallica tende a distendersi come si riscalda e si trasforma l'ago di un termometro a quadrante per indicare un valore di temperatura. Bimetalli sono utilizzati anche come dispositivi termici di tagliare l'alimentazione al materiale elettrico quando assorbono troppa o fisicamente surriscaldamento. Le caratteristiche di espansione noti dei diversi metalli nella striscia bimetallica permette di sartoria molto accurata di questi dispositivi di operare a temperature esatti. Questo rende le strisce un metodo affidabile ed economico di utilizzare il calore come controllo o ingresso misurazione.