Che cosa è una scansione HIDA?

Una scansione HIDA è una procedura di imaging medicale che consente a un medico per controllare la funzionalità del fegato o colecisti. La scansione richiede un paziente per ottenere una iniezione di un materiale radioattivo, quale la macchina può raccogliere nella scansione. Il test mostra se la bile dal fegato viaggia alla cistifellea e l'intestino tenue correttamente e può aiutare a diagnosticare malattie come calcoli biliari o condotti biliari ostruiti.

Nelle persone sane, il fegato produce una sostanza chiamata bile. Gli esseri umani assorbono cibo attraverso il sistema gastrointestinale, ma i grassi negli alimenti non possono muoversi liberamente attraverso la parete intestinale, a differenza dell'acqua. Pertanto, il corpo ha bisogno per produrre una sostanza che emulsiona il grasso per renderlo assorbibile. Bile svolge questa funzione.

La cistifellea è una piccola sacca collegata al fegato. Memorizza la bile finché non viene richiesto. Quando il corpo riceve grassi attraverso il cibo ingestione, colecisti rilascia la bile nell'intestino tenue. Problemi medici possono sorgere se il fegato, cistifellea, o condotti che controllano il movimento di bile sono colpiti dalla malattia.

Scan epatobiliare acido iminodiacetico è ciò scansione HIDA rappresenta. La procedura prevede un movimento, fotocamera scansione e una tabella di scansione, che il paziente si trova su. Il digiuno è necessaria per almeno due ore prima del test.

Il paziente deve avere una iniezione di una sostanza radioattiva immediatamente prima della scansione. Questa iniezione radioattivi passa dal corpo attraverso la minzione dopo un giorno o due, e la dose di radiazione è piccola rispetto alla dose giornaliera di raggi cosmici, quindi costituisce un pericolo per la salute. La sostanza chimica radioattiva viaggia attraverso il corpo e si deposita nelle cellule del fegato che producono la bile. Quindi, si muove verso l'esterno al piccolo intestino con la bile.

Imaging con la scansione HIDA richiede da 40 minuti a un'ora come la radioattività fa strada attraverso il sistema gastrointestinale. Durante questo tempo, il paziente rimane ancora. Il medico esamina quindi le immagini risultanti per vedere se la bile muove normalmente attraverso il corpo o se ci sono ostruzioni o altri problemi.

Se la cistifellea mostra tracce radioattive, allora può essere infiammata in una condizione nota come colecistite. Se la scansione HIDA raccoglie radioattività di fuori del normale via biliare, allora ci possono essere perdite presenti negli organi. Un movimento bile anormalmente lenta può indicare blocchi condotto o che il fegato non è la produzione di una buona quantità di bile.

  • L'ecografia può essere utilizzato per analizzare i problemi di colecisti.
  • Una scansione HIDA può aiutare controllare la funzione del fegato.
  • La cistifellea è una piccola sacca collegata al fegato.