Che cosa è una scalata ostile?

Una scalata ostile è un tipo di cambio di gestione aziendale che si svolge contro la volontà del consiglio di amministrazione della società target. Questo tipo unico di acquisizione non si verifica quasi frequentemente come acquisizioni amichevoli, in cui le due società lavorano insieme perché l'acquisizione è percepito come benefico. Acquisizioni ostili può essere traumatico per la società target, e possono anche essere rischioso per l'altra parte, come la società acquirente potrebbe non essere in grado di ottenere alcune informazioni relative alla propria società di destinazione.

Le aziende sono comprate e vendute su base giornaliera. Ci sono due tipi di accordi di vendita. Nel primo, una fusione, due società si incontrano, unendo le loro attività, personale, strutture, e così via. Dopo una fusione, le società originarie cessano di esistere, e una nuova società si pone invece. In un cambio di gestione, una società viene acquistata da un'altra società. La società acquirente possiede tutte le attività della società target, tra cui brevetti, marchi aziendali e così via. L'azienda originale può essere completamente inghiottito, o può operare semi-indipendente sotto l'ombrello della società incorporante.

In genere, una società che intende acquistare un'altra società si avvicina consiglio di amministrazione dell'azienda di destinazione con un'offerta. I membri del consiglio considerano l'offerta, e poi scegliere di accettare o rifiutare. L'offerta sarà accettata se il Consiglio ritiene che promuoverà il benessere a lungo termine della società, e sarà respinta se il consiglio non amano i termini o si sente che un cambio di gestione non sarebbe utile. Quando una società persegue acquisizione dopo il rifiuto da un consiglio, è una scalata ostile. Se una società ignora il consiglio del tutto, ma è anche definito una scalata ostile.

Società quotate sono a rischio di scalata ostile perché le aziende opposte possono acquistare grandi quantità di loro azioni per ottenere una quota di controllo. In questo caso, l'azienda non ha bisogno di rispettare i sentimenti del consiglio perché possiede e controlla l'azienda già sostanzialmente. Una scalata ostile può anche comportare tattiche come cercare di addolcire la trattativa per i singoli membri del consiglio di farli accordo.

Una impresa acquirente prende un rischio tentando una scalata ostile. Poiché l'azienda di destinazione non sta cooperando, l'impresa acquirente può inconsapevolmente assumere debiti o gravi problemi, in quanto non hanno accesso a tutte le informazioni sulla società. Molte aziende hanno difficoltà a ottenere finanziamenti per acquisizioni ostili, dal momento che alcune banche sono riluttanti a concedere prestiti in queste situazioni.

  • Acquisizioni ostili spesso iniziano con un acquisto improvviso o surrettizia di azioni di una società del bersaglio.
  • Il consiglio di amministrazione di una società mirata può decidere di combattere una acquisizione da parte di che hanno la loro attività deliberatamente assumere passività.