Che cosa è una lingua minoritaria?

Una lingua minoritaria è una lingua parlata dalla popolazione di minoranza in una zona geografica o posizione. Un'area può avere diverse lingue minoritarie, a seconda della costituzione o trucco della popolazione. Ad esempio, la lingua dominante in un paese come gli Stati Uniti è l'inglese. Questo perché la maggior parte della popolazione è di lingua inglese. Dal momento che gli Stati Uniti si compone di molte popolazioni immigrate di minoranza, non ha solo una lingua minoritaria.

Gli Stati Uniti è composta da una grande varietà di immigrati provenienti da paesi diversi situati in diversi angoli del globo. Ognuna di queste popolazioni immigrate hanno i loro dialetti e lingue. Ciò significa che ci sono molte lingue di minoranza in quell'area geografica. Anche se ci sono molte lingue minoritarie, alcuni di loro sono più dominante rispetto agli altri semplicemente a causa delle dimensioni della popolazione di minoranza che parlano la lingua del paese ospitante.

Sempre con l'esempio degli Stati Uniti, anche se ha asiatici, africani, indiani, la minoranza della popolazione spagnola e altre con diverse lingue minoritarie, la lingua minoritaria più dominante è lo spagnolo. Ciò è dovuto alla dimensione della popolazione di lingua spagnola negli Stati Uniti, nonché altri fattori. Tali fattori includono il fatto che gli Stati Uniti ha una lunga storia con i paesi di lingua spagnola e anche condivide un confine con il Messico, un paese di lingua spagnola, con un gran numero di immigrati negli Stati Uniti

Altri componenti influenzano anche l'emergere di una maggiore o dominante lingua minoritaria tra le altre lingue minoritarie in località geografiche dislocati in tutto il mondo. In India, Hindi è la lingua ufficiale di maggioranza. Questo è il risultato di un decreto costituzionale perché l'India ha una grande varietà di altre lingue. Diversi stati dell'India hanno anche le proprie lingue ufficiali, alcuni dei quali non sono attribuiti alcun riconoscimento da parte del governo centrale. Alcuni stati hanno anche tre o quattro lingue ufficiali. Ad esempio, Bihar, che si trova in India orientale ha tre lingue ufficiali, mentre Sikkim ha quattro lingue ufficiali.

In una tale situazione, l'emergere di una lingua minoritaria non sarà determinato sulla base del paese nel suo complesso; piuttosto, la lingua minoritaria sarà basato su una più piccola scala. Le persone che parlano lingue minoritarie spesso devono imparare la lingua della maggioranza per un funzionamento nella loro società. Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte delle lingue minoritarie non sono ufficialmente riconosciute; come tali, non possono essere utilizzati per comunicare con la popolazione più grande.

  • In India, Hindi è la lingua ufficiale di maggioranza.
  • Dal momento che gli Stati Uniti condivide un confine con il Messico ed ha una lunga storia con la Spagna, lo spagnolo è la lingua minoritaria più dominante.
  • L'India ha più lingue minoritarie in aggiunta a quelli importanti come Hindi.