Che cosa è una compressione indumento?

Un indumento di compressione è un capo di abbigliamento di supporto più comunemente utilizzati da persone che hanno recentemente subito un qualche tipo di intervento chirurgico. Utilizzando un indumento di compressione può aiutare a ridurre il gonfiore, aumentando la circolazione del sangue in tutto il corpo e prevenire l'accumulo di liquidi potenzialmente dannosi all'interno del sito chirurgico. Ci sono indumenti di compressione per quasi ogni tipo di intervento chirurgico, tra cui la liposuzione, braccio ascensori, riduzione del seno, e addominoplastica.

Subito dopo l'intervento chirurgico, indumenti di compressione della prima fase sono indossati 24 ore al giorno per ridurre il gonfiore. Dopo il check-up iniziale, i medici possono raccomandare che i pazienti si spostano verso il basso per gli indumenti di seconda fase, come pantaloncini e corpetti di biciclette. Un indumento di compressione di secondo livello offre meno compressione ed è meno evidente, spesso completamente nascosto sotto i vestiti regolarmente. In base alla procedura chirurgica eseguita, un indumento di compressione seconda fase potrebbe essere necessario indossare ovunque da poche settimane ad alcuni mesi dopo l'intervento chirurgico.

Un altro motivo per i medici possono prescrivere un indumento di compressione è quello di aiutare i pazienti che hanno subito alcuni interventi chirurgici, in particolare la liposuzione e addominoplastica, vedere i risultati più velocemente. Cambiamenti a lungo termine di questi interventi possono richiedere mesi per manifestare, ed a volte indossando un indumento di compressione, come shapers del corpo, può aiutare i pazienti vedono risultati artificiali immediatamente. Un corpo ad alta compressione shaper è destinato a contribuire allo stampo pelle alla sua nuova forma subito dopo l'intervento chirurgico, che alcuni medici ritengono possono ridurre i tempi di recupero complessivo.

Le persone che non hanno da poco subito un intervento chirurgico possono anche trovare alcuni vantaggi nell'utilizzo indumenti di compressione. Quelli con disturbi che riducono la circolazione del sangue, come il diabete, sono tra i maggiori utilizzatori di indumenti di compressione per motivi non chirurgici. I lavoratori che stanno in piedi per lunghe ore durante il giorno e atleti professionisti spesso acquistano calze a compressione o collant per fornire sollievo per le gambe ei piedi inferiori. Inoltre, le persone che viaggiano a volte spesso utilizzare calze a compressione sui voli per ridurre il rischio di sviluppare trombosi venosa profonda.

La maggior parte degli indumenti di compressione rientrano etichette sia di primo stadio o secondo stadio, ma quelli a compressione votata da gradi. Questa misura è presa grado alla caviglia ed è determinata dalla quantità di pressione è necessario per sollevare un singolo livello di mercurio (Hg) su una distanza misurata dal millimetri (mm), che si traduce in una lettura di mmHg. Per la maggior parte delle persone che usano indumenti di compressione per scopi ricreativi, calze con una compressione di 12 a 18 mmHg sarà sufficiente e sarà prontamente disponibili al banco. Qualsiasi cosa superiore a quello di solito è riservata ai pazienti post-chirurgia o individui con disturbi specifici, e richiede una prescrizione del medico.

  • Calze di compressione in grado di migliorare la circolazione, che può essere efficace nel trattamento vene varicose.
  • Un corridore di indossare calze a compressione.
  • Indossare shapers del corpo può aiutare i pazienti che hanno subito un addominoplastica vedere risultati immediati.
  • Indumenti di compressione sono indossati da persone che di recente ha subito un intervento chirurgico.
  • Calze a compressione possono essere utilizzati per migliorare la circolazione e ridurre il gonfiore.
  • Calze a compressione in grado di ridurre il rischio di coaguli di sangue nelle gambe, sostenendo la circolazione sanguigna degli arti.