Che cosa è un xilofono africano?

Un xilofono africano è un martello, o percussione, strumento musicale in legno che produce una vasta gamma di suoni vuoti. Colpire un martello di gomma contro il legno produce il suono dello strumento. Le dimensioni e il numero di tasti sulla xilofono variano a seconda del paese africano che lo produce. In genere, i maschi in villaggi africani giocano lo strumento, anche se non ci sono restrizioni di genere. Lo strumento può avere solo uno o più giocatori, e viene utilizzato per una varietà di danze tribali o rituali.

Le prime versioni di xilofono africano sono state fatte da infilare in legno e zucche insieme. Gli abitanti del villaggio arrostito legno e modellati singole barre per raggiungere il tono desiderato. Dopo che forma il legno, hanno scelto accuratamente zucche, o risonatori, per accompagnare la dimensione delle barre di legno e raggiungere la chiave necessaria. Hanno raccolto la cera vespa e lo ha utilizzato per regolare il tono dei tasti dello strumento, alla foce del risonatore. Gli abitanti del villaggio raccolto le foglie gommose da selvatiche, piante rampicanti, e li hanno usati per fare le mazze usate per colpire il legno.

Il termine xilofono significa "suono di legno", e lo xilofono africano è chiamato per il suono che produce. La lunghezza delle barre di legno determina l'altezza con barre più lunghe producono toni più bassi e bar più brevi producono toni più alti. I magli utilizzati per riprodurre il xilofono influenzano anche il suono dello strumento produce. Magli morbidi producono un timbro rotondo e un suono dolce, mentre magli dure producono un luminoso, il timbro stridulo.

Il xilofono africano ha una storia che risale oscura torna a periodi antichi. Alcuni studiosi sostengono che le società antiche, africani e asiatici inventato versioni del xilofono senza l'influenza degli altri. La prova che sostiene il xilofono origine in Sud-Est asiatico. Nel 500 dC, popoli asiatici entrarono Africa, portando il xilofono con loro. Molti studiosi sono propensi a credere alla seconda versione a causa delle somiglianze tra il xilofono dell'Asia orientale e lo xilofono africano.

Abitanti africani utilizzati xilofono per vari scopi cerimoniali. Spesso, gli abitanti dei villaggi hanno utilizzato il xilofono in grandi orchestre o ensemble composti da altri strumenti di legno e zucca. Hanno suonato lo strumento in danze tribali per ricostruire eventi musicalmente storici o di passare lungo racconti tribali. Hanno usato anche lo xilofono in occasioni celebrative, come matrimoni, cerimonie religiose, o le danze di guerra. In funerali o altri eventi luttuosi, una persona suona lo xilofono con i toni più soft dello strumento per trasmettere tristezza.