Che cosa è un voto calibrato media Factor?

Un fattore valutazione media ponderata è un metodo di calcolo e di comunicazione del rischio complessivo di un portafoglio di investimenti. E 'più comunemente associato con collateralized debt obligations. Il fattore di valutazione media ponderata tiene conto di ogni singola attività in portafoglio, ma dà enfasi in base alla proporzione relativa del portafoglio costituito da ciascuna attività.

L'utilizzo principale di un fattore di valutazione media ponderata è di collateralized debt obligations. Si tratta di prodotti finanziari in cui i diritti di reddito da più prestiti e offerte di credito sono stati acquistati e confezionati insieme. Gli investitori poi acquistano obbligazioni CDO, con i rimborsi e gli interessi delle obbligazioni in ultima analisi, provenienti dal reddito dai prestiti originali. Ci sono due vantaggi principali di questo sistema: legare più prestiti insieme limita i danni causati da un unico debitore inadempiente; e le obbligazioni possono essere emessi in modo tale che gli investitori possono scegliere un particolare equilibrio tra ottenere un più alto tasso di interesse o avere una rivendicazione di priorità in caso di default significa che non ci sono abbastanza soldi per pagare tutti gli obbligazionisti.

Con così tanti prestiti confezionati insieme, può essere difficile valutare il rischio globale di default su una particolare CDO e la sua gamma di obbligazioni. Il fattore di valutazione media ponderata è un modo relativamente semplice per raggiungere questo. Esso prevede prima l'assegnazione di un fattore di rischio per ogni singola attività: in effetti, un tentativo di prevedere la probabilità statistica del debitore relativo inadempiente.

Queste cifre fattori di rischio sono poi mediati attraverso una ponderazione. Ciò significa che un adeguamento delle cifre per abbinare le proporzioni ogni risorsa contribuisce al portafoglio complessivo. Per fare un esempio molto semplificato, se il 60% del portafoglio è costituito da redditi da mutui A e il 40% è costituito da redditi da mutui B, quindi il fattore di rischio è semplicemente il fattore di rischio di mutuo A moltiplicato per 0,4, più il fattore di rischio di mutuo B moltiplicato per 0,6.

Esattamente quello che la media ponderata cifra finale fattore voto rappresenta può variare a seconda di chi produce i feedback. Un sistema, gestito dalla agenzia di rating Moodys, utilizza rating per cui un punteggio di 100 rappresenta un 1% di possibilità di default in 10 anni, un punteggio di 150 rappresenta un'occasione 1,5%, e così via. Gli investitori dovrebbero verificare attentamente per vedere esattamente che cosa viene utilizzato il sistema, soprattutto quando si confrontano le opzioni di investimento di diversi fornitori.

  • Un fattore valutazione media ponderata è un metodo di calcolo e di comunicazione del rischio complessivo di un portafoglio di investimenti.