Che cosa è un tumore delle cellule granulare?

Un tumore a cellule granulari è una crescita neoplastica o nuovo che è più comunemente in lingua. Secondo la sua posizione, è anche chiamato Abrikossoff di tumore e myoblastoma cellule granulari. I termini "tumorali guaina del nervo cellule granulari" e "schwannoma cellule granulari" sono usati in riferimento al fatto che si tratta di un tumore proveniente da cellule neurali - stesse cellule da cui la guaina del nervo e cellule di Schwann derivano. Sembra granulare a causa della presenza dei lisosomi secondari nel citoplasma delle cellule tumorali. In generale, questi tumori raramente crescere oltre 1,18 pollici (3 cm), e la maggior parte di essi sono benigni o noncancerous.

Non è noto perché una persona sviluppa un tumore a cellule granulari. Questo tumore è molto raro, quindi non ci sono dati su quante persone sono colpite. Le osservazioni hanno portato i medici a credere che è leggermente più comune tra le donne e gli individui di mezza età. La maggior parte dei casi di questa condizione sono stati trovati tra le persone che sono tra i 30 ei 50 anni.

Mentre questo tumore può colpire qualsiasi sito del corpo, è più spesso una patologia orale. In 45 a 65% dei tumori a cellule granulari della testa e del collo, 70% è situato all'interno della bocca, in particolare nella lingua, mucosa buccale, e palato duro. La laringe può anche essere coinvolto nel 10% dei casi. Affectation del tratto gastrointestinale si verifica anche. Infatti, circa il 5% dei tumori a cellule granulari si trovano in esofago, stomaco, intestino, delle vie biliari e della colecisti.

Studi microscopici hanno rivelato che questo tumore ha una predilezione per il derma o tessuti sottocutanei; quindi, spesso si manifesta come escrescenze cutanee o condizioni cutanee. Meno spesso, si verifica nei muscoli o nella sottomucosa. Quando osservate a occhio nudo, il tumore appare pallido bianco o giallastro, senza sanguinamento o necrosi. La pelle o la mucosa sovrastante il tumore possono apparire normale. A volte, si possono osservare ispessimento e un aspetto ciottoli.

La diagnosi è di solito fatta con la biopsia. Quando il patologo dice che la lesione è benigna, una cura può essere ottenuta attraverso la rimozione chirurgica del tumore. Un tumore benigno cellule granulari, tuttavia, ha un tasso di recidiva che varia da 2 a 8%. D'altra parte, quando la lesione è considerata maligna, la rimozione chirurgica può non fornire una cura, e le opzioni di chemioterapia e radiazioni non sono efficaci. Un tumore maligno delle cellule granulare può ricorrere a un tasso del 30%, e può causare la morte tra il 60% delle persone colpite entro 3 anni di rilevazione iniziale.

  • Il 70% dei tumori a cellule granulari si trovano all'interno della bocca.
  • Un tumore benigno a cellule granulari possono generalmente essere curata con il tumore rimosso chirurgicamente.
  • Una biopsia rimuove il tessuto discutibile per averlo analizzato da un patologo alla ricerca di cellule tumorali.