Che cosa è un trasferimento fraudolento?

Un trasferimento fraudolento si verifica quando qualcuno trasferisce proprietà con l'intento di frodare un'altra persona o con l'intento di ostacolare, ritardare, o evitare un debito o obbligo legale. In primo luogo, esso emerge quando un debitore sta tentando di escludere un creditore di accedere patrimonio debtorâ € s. In questo caso, il debitore può trasferire i suoi beni a terzi, al fine di evitare che il creditore di utilizzare tali attività per soddisfare i crediti in essere. Il trasferimento è tipicamente fatto solo di nome, che significa il debitore doesnâ € t intenzione di cedere in realtà la proprietà del bene.

Un trasferimento fraudolento può verificarsi con riferimento a qualsiasi tipo di attività che possono essere utilizzati nella soddisfazione della domanda una creditorâ € s. Ad esempio, una persona che trasferisce una casa o un'auto a terzi per evitare di pagare un creditore può essere accusato di un trasferimento fraudolento. In molte giurisdizioni, tuttavia, i creditori non possono raggiungere il patrimonio personale di un debtorâ € s, come mobili, piatti, o vestiti.

In genere, un creditore ha ricorso legale se lui o lei in grado di dimostrare che il debitore ha commesso un trasferimento fraudolento. Come regola generale, al fine di vincere un abito trasferimento fraudolento nei confronti di un debitore, il creditore deve provare tre elementi. In primo luogo, il creditore ha bisogno normalmente di dimostrare che lui o lei è in realtà il diritto di rivendicare i beni. In altre parole, il debitore deve aver dovuto al creditore un debito legittimo nel momento in cui il debitore ceduto un bene a un terzo.

In secondo luogo, il creditore di solito ha bisogno di dimostrare che il debitore effettivamente fatto un trasferimento di proprietà a terzi. Infine, il creditore deve provare che il debitore intendeva frodare il creditore che effettua il trasferimento. Questo si può dedurre dalle circostanze che circondano il trasferimento. Ad esempio, il trasferimento di beni a significativamente inferiore al valore equo di cassa delle attività può mostrare l'intento di rendere le attività disponibili a un creditore. Altri fattori di un giudice o giuria può pesare nella determinazione intento è se il trasferimento è stato effettuato su un debtorâ € s relativa, se il debitore effettivamente mantenuto il controllo sul bene, se il trasferimento era nascosto, e se il debitore divenuto insolvente a seguito del trasferimento.

Se un creditore è in grado di provare tutti questi elementi, un giudice o giuria probabilmente scoprire che si è verificato un trasferimento fraudolento. Il trasporto è quindi normalmente dichiarata nulla. Questo permette efficacemente il creditore di perseguire la raccolta del bene, al fine di soddisfare le sue pretese nei confronti del debitore.