Che cosa è un test cognitivo Impairment?

Un test di impairment cognitivo è uno screening per controllare un paziente per i segni di danni cognitivi come la perdita di memoria, difficoltà con la logica e il ragionamento, e poveri di comprensione. Tali test possono essere utilizzati per la valutazione dei pazienti con lesioni cerebrali o malattie neurologiche progressive, e nello screening di pazienti con cambiamenti cognitivi di preoccupazione. Questi test possono essere utili anche per stabilire un riferimento di base per la valutazione e controllo permanenti di un paziente con deficit cognitivi.

La lunghezza di un test cognitivo varia. In generale, il paziente viene chiesto una serie di domande e può essere chiesto di svolgere compiti che richiedono al paziente di ricordare le cose, ripetere le dichiarazioni, e identificare il materiale visivamente facendo le cose come guardare flashcard. Test più lunghi sono più facili da usare e una valutazione approfondita per il clinico, mentre i test più brevi possono essere utili per uno screening rapido per avere un'idea generale di livello di funzione cognitiva del paziente.

Gli operatori sanitari possono utilizzare tali test in ospedali e cliniche e gente come il personale dei servizi di emergenza possono avere versioni semplificate di impairment test cognitivi per utilizzare valutando la gente sulla scena a incidenti. Questi test possono essere utilizzati anche per vedere se ragionamento e le abilità cognitive del paziente vengono temporaneamente compromesse da droghe o alcool, una preoccupazione tra i funzionari di polizia in particolare. Le persone interessate circa la loro funzione cerebrale possono anche utilizzare i test di autovalutazione on-line forniti e in pubblicazioni generati dalle organizzazioni sanitarie per valutare le proprie capacità cognitive.

I medici possono amministrare un test cognitivo di default per tutti i pazienti più anziani per verificare eventuali segni di cambiamento, dal momento che le persone anziane sono maggiormente a rischio di sviluppare disturbi cognitivi. Nei pazienti più giovani, tali test viene utilizzato quando un paziente si ritiene abbia un problema cognitivo, o quando un paziente è chiaramente a rischio a causa di una lesione cerebrale o malattie croniche. Lo screening può essere utilizzato per identificare menomazioni precoce, che permette i fornitori di assistenza per regolare il corso del trattamento in modo da riflettere il livello di compromissione del paziente.

Completamento di un test cognitivo volte può essere frustrante per un paziente, soprattutto nel caso di un lungo screening. Le persone possono essere consapevoli che i risultati dei test sono poveri mentre lottano con compiti sul test, e questo può renderli nervosi, portando ad una diminuzione della capacità cognitiva. Essere consapevoli dello stato mentale del paziente è importante, mentre la gestione di tali test e se il paziente appare sconvolto o in difficoltà, l'impairment test cognitivo deve essere interrotto e ripreso in un secondo momento.

  • Completamento di un impairment test cognitivo a volte può essere frustrante per un paziente.
  • La funzione cognitiva diminuisce con l'età.