Che cosa è un Supernet?

Un supernet è un gruppo di reti di computer o sottoreti che vengono trattati come una singola entità. Il concetto è stato creato in risposta alle carenze del sistema "classful" affrontare, in cui il protocollo Internet (IP) sono distribuiti in piscine di dimensioni predefinite conosciuti come blocchi. Supernetting consente alle aziende di personalizzare la dimensione delle loro reti e riduce il consumo di instradamento di rete aggregando molti percorsi separati.

Con entrambi supernets e sistemi di indirizzamento a classi, gli indirizzi IP sono divisi in almeno due parti: un identificatore di rete che specifica una rete, e un identificatore host che specifica un computer o altro dispositivo sulla rete. La lunghezza complessiva di un indirizzo IP è limitato, per cui la dimensione di un identificatore limita la dimensione dell'altro. Prima del concetto di supernet, indirizzi IP sono stati distribuiti in blocchi, secondo una "classe" che determina la quantità di ciascun indirizzo dedicata ad entrambi i tipi di identificatore. In un discorso di "classe A", l'identificativo di rete è piuttosto breve, lasciando spazio solo per 127 blocchi di rete, mentre la lunghezza relativa del identificatore host consente ciascuno di questi 127 reti di avere oltre 16 milioni di host. Le altre due classi comuni sono di classe B, che può supportare fino a 65.534 host e 16.384 reti e di classe C, che consente solo 254 host, ma poco più di due milioni di reti.

L'idea di un supernet è stato creato in risposta a diversi problemi con il sistema di indirizzamento classful. Molte aziende e organizzazioni necessarie più di 254 host disponibile da un blocco di rete di classe C, ma molto meno rispetto ai 65.534 indirizzi forniti in un blocco di classe B. Come risultato, molte organizzazioni di medie dimensioni sono stati assegnati in blocchi di classe B, ma utilizzati solo una parte dei 65.534 indirizzi assegnati, portando ad una carenza inevitabile di indirizzi di classe B. Inoltre, la rapida crescita di nuovi siti e destinazioni rete iniziato gravare pesanti apparecchiature che doveva memorizzare più informazioni al fine di raggiungere il numero crescente di reti e host di routing. Nel 1993, l'Internet Engineering Task Force (IETF), ufficialmente approvato il concetto supernet per affrontare tali questioni.

Supernetting, noto anche come il routing interdominio senza classi (CIDR), elimina il concetto di prima classe. Un supernet è essenzialmente un gruppo di blocchi di rete piccoli o sottoreti che viene trattato come una singola rete di grandi dimensioni. Identificatori di rete in un supernet possono essere di quasi tutta la lunghezza, che consente la dimensione della rete per essere personalizzato in base alle esigenze di un'organizzazione. Due blocchi di classe C, per esempio, potrebbero essere supernetted per un totale di poco più di 500 indirizzi. Questo sistema consente anche di percorso di aggregazione, che raggruppa le informazioni di routing per una varietà di ospiti o reti in un unico percorso "riassunti".

Il concetto supernet ha alcuni svantaggi, in particolare la maggiore complessità in CIDR rispetto al sistema di indirizzamento classful e la necessità di nuovi protocolli di routing che sostenevano CIDR. La possibilità di personalizzare la lunghezza di un identificativo di rete ha reso più difficile per gli amministratori di sistema di distinguere tra identificatore di rete e identificatore host. Per far fronte a questo problema, è stato introdotto un nuovo stile di indirizzi IP di scrittura. In questo stile, che si chiama la notazione CIDR, o notazione a barra, una barra segue un indirizzo IP, che è seguito dal numero di bit utilizzati per l'ID di rete. Nell'esempio 192.168.25.5/24, i primi 24 bit dell'indirizzo sono l'identificatore di rete, mentre gli otto bit rimanenti sono l'identificatore host.

  • Supernets offrono alle aziende un metodo di personalizzazione dimensioni di rete.