Che cosa è un Screening densità ossea?

Lo screening della densità ossea è l'unico modo per determinare se un paziente ha l'osteoporosi, o significativa perdita di massa ossea, a causa del depauperamento di minerali nelle ossa. È usato come misura preventiva per evitare possibili fratture, soprattutto dell'anca e della colonna vertebrale, in donne di oltre 65 anni e tutte le donne peri- o post-menopausa che sono ad alto rischio di fratture. Proiezioni di densità ossea sono meno indicati per gli uomini, tranne nei casi in cui potrebbe aver già verificato una frattura ossea.

Sottoposti a uno screening della densità ossea, anche prima della menopausa, è una buona idea in modo che il medico l'patientâ € s può fare riferimento a questi primi risultati in confronto ad una proiezione in una data successiva. Sulla base dei risultati delle prove precedenti, lui o lei sarà in grado di determinare se vi è effettivamente la perdita ossea significativa e avviare il paziente fuori su opportuni trattamenti preventivi. La perdita ossea è una condizione che avviene gradualmente, senza alcun sintomo. Esso può in definitiva risultare in una miriade di condizioni dolorose e debilitanti, come la perdita di mobilità, nel caso di una frattura dell'anca, o funzione polmonare ristretta, quando c'è una frattura vertebrale, se non rilevato dallo screening densità ossea, in modo che possono essere adottate misure preventive. Il tasso di mortalità per le persone che soffrono di una frattura dell'anca aumenta al 20 per cento entro l'anno successivo l'evento.

Diversi tipi di indolore, test di densità minerale ossea a bassa radiazione sono disponibili. Il più comunemente usato, perché si ritiene di dare i risultati più accurati, è la DEXA, o dual absorptionmetry a raggi X di energia, che analizza le zone dell'anca e della colonna vertebrale. Questo test di screening della densità ossea registra un T-score per determinare la perdita di massa ossea.

Se il T-score è di almeno meno 2,5, una diagnosi di osteoporosi è fatto, e il paziente viene consigliato di misure che lui o lei dovrebbe adottare per ritardare ulteriormente deterioramento delle ossa. Il medico può raccomandare regolare assunzione di alimenti contenenti calcio, come latte e formaggio, anche se con moderazione, in aggiunta a una dieta nutrizionale equilibrata che contiene un sacco di frutta e verdura ricchi di calcio, come broccoli. Lui o lei può anche raccomandare supplementi di calcio, in forma di pillola. L'esercizio fisico regolare, che può essere di base come camminare, sembra avere un effetto positivo sulle ossa, e può ridurre la probabilità di cadute.

Altri test sreening densità ossea può essere effettuata, anche se non sono considerate essere il più efficiente la scansione DEXA. Questi includono la tomografia computerizzata quantitativa (QCT), la tomografia computerizzata quantitativa perpipheral (pQCT), e la absorptiometry periferiche a raggi X a doppia energia (pDXA). Le scansioni periferici, o una ecografia quantitativa (QUS), possono essere utilizzati per determinare la densità ossea nelle gambe, dita, polsi, avambracci, e tacchi.

  • Uno screening della densità ossea probabilmente includerà una radiografia dell'anca.
  • Esercizi con pesi è un buon modo per preservare la densità ossea.
  • Proiezioni di densità ossea sono usati come misure di prevenzione contro possibili fracutres.
  • Mangiare cibi ricchi di calcio può aiutare a migliorare la densità ossea.
  • Uno screening densità ossea potrebbe includere una scansione DXA, che misura la densità ossea nel corpo di un paziente.