Che cosa è un rapporto di liquidità legale?

Un rapporto di liquidità di legge è un tipo di calcolo finanziario che coinvolge determinare l'ammontare totale di liquidità che l'istituzione deve tenere in riserva, al fine di operare in conformità con le normative bancarie poste in essere da un governo nazionale. I tipi di attività coinvolte in questa riserva potrebbe essere in contanti, metalli preziosi, o altri tipi di titoli approvati che si trovano su le inserzioni fornite dall'agenzia normativo adeguato. Cash che è necessario per il funzionamento da una banca centrale non è di solito inclusa tra le attività liquide che costituiscono il rapporto di liquidità di legge.

Mentre ci sono alcune variazioni sul formula per determinare il rapporto di liquidità di legge, quasi ogni approccio coinvolgerà l'identificazione certa percentuale del totale della domanda e di tempo le passività relative al funzionamento della banca. Le passività di tempo sono semplicemente le passività dell'ente che sono pagabili su richiesta in qualsiasi momento, insieme a eventuali passività che sono di competenza di un periodo di tempo Montha € s dovuta alla scadenza di tali debiti. La somma totale della domanda e delle passività di tempo vengono moltiplicati per una percentuale identificati, che fornisce il rapporto di liquidità di legge e la definizione della quantità di beni che deve essere tenuto a portata di mano.

Ci sono diversi motivi per cui alcuni paesi hanno un qualche tipo di rapporto di liquidità di legge in vigore. Si ha a che fare con avere un certo controllo sul livello di credito bancario che viene rilasciato da un istituto specifico. Utilizzando il rapporto per identificare i limiti che non sono suscettibili di aumentare le probabilità di fallimento della banca, il governo aiuta a proteggere i consumatori e l'economia in generale. Allo stesso tempo, un rapporto di liquidità di legge va un lungo cammino verso aiutare a proteggere qualsiasi investimento che le agenzie governative hanno in quelle istituzioni finanziarie. Creazione di un rapporto di riserva di cassa che è considerato equo in termini di condizioni economiche attuali significa che le probabilità di insolvenza delle banche sono ridotti al minimo, e la possibilità di muoversi attraverso una recessione economica con un danno inferiore generale è migliorata.

In termini di impostazione del rapporto di liquidità di legge, la maggior parte dei governi valuteranno le attività della istituzione finanziaria e individuare una specifica quantità di beni che deve essere destinato come riserve finanziarie, diverse da quelle associate con una banca centrale. In questo modo contribuisce a proteggere non solo gli interessi dei consumatori, ma fornisce anche il governo con un altro modo per contribuire a spostare l'economia in senso più desiderabile possibile. Il rapporto può essere aumentato quando vi è la necessità di rallentare la spinta in avanti dell'inflazione, e può essere ridotta quando l'obiettivo è quello di spostare l'economia attraverso ed eventualmente da una recessione promuovendo la crescita finanziaria all'interno del paese.

  • Il rapporto di liquidità di legge è un calcolo finanziario utilizzato per determinare la quantità totale di liquidità che una banca deve tenere in riserva.