Che cosa è un posto mongolo?

Un posto mongolo è una zona di scolorimento della pelle, che normalmente è di colore blu e che comunemente appare nei bambini di pelle scura e bambini. Conosciuto anche come congenita cutanea melanocytosis, questi luoghi di solito si formano durante lo sviluppo prenatale e sono causate da un accumulo di pigmentazione sotto la superficie della pelle. Essi non presentano alcun rischio per la salute e tendono a svanire gradualmente via come un bambino cresce. A causa del loro aspetto livido simile, tuttavia, sono purtroppo a volte scambiato come un indicatore di abusi sui minori.

Nella maggior parte dei casi, una macchia mongola è blu aspetto, anche se può anche essere grigio o marrone. Generalmente, non è sollevato e ha la stessa struttura come il resto della pelle. Esso varia normalmente da uno a tre pollici (2,54-7,62 cm) di diametro, e spesso ha ondulata, bordi indistinti. Le macchie possono verificarsi singolarmente o in gruppi e sono spesso trovato su schiena, spalle e glutei. Sono abbastanza comune tra i bambini di pelle scura e bambini, e possono apparire come l'80 al 90 per cento di asiatici, dell'Africa orientale, e le nascite dei nativi americani.

Per chi non conosce la condizione, la comparsa di una macchia mongola può essere molto allarmante. È importante notare che le macchie sono completamente innocui, tuttavia. Si verificano durante lo sviluppo prenatale, quando i depositi di melanina - sostanza che dà la superficie della pelle sua pigmentazione - diventano costruiti negli strati più profondi della pelle, noto come il derma. Questi depositi di melanina possono essere visibili alla nascita o può apparire poco dopo.

In genere, una macchia mongola comincerà a svanire come un bambino cresce. Molto spesso, diventa inosservabile per il momento un bambino raggiunge i cinque anni. In quasi tutti i casi, scompare prima dell'arrivo della pubertà.

Grazie al suo aspetto livido-like, la macchia mongola ha in alcuni casi sfortunati stato scambiato come un segno di abusi sui minori, in particolare quelli con nessuna conoscenza della condizione. Mentre la protezione dei bambini è ovviamente una preoccupazione fondamentale tra coloro che lavorano con o comunque regolarmente interagire con i bambini, infondate accuse di abusi possono causare dolore e male all'interno delle famiglie. Così, coloro che notano macchie insoliti sulla pelle di un bambino non dovrebbe ignorare questa osservazione, ma dovrebbe evitare di trarre conclusioni affrettate. Se possibile, si dovrebbero consultare immediatamente un professionista come uno psicologo della scuola o un infermiere, che in grado di distinguere tra una condizione benigna come macchie mongoli e genuina lividi.