Che cosa è un Portable Media Center?

Il Portable Media Center è un dispositivo che è stato introdotto da Microsoft nel 2003 e rilasciato da un certo numero di diversi produttori di hardware nel 2004. Questo dispositivo è stato inteso come un concorrente per il popolare di Apple iPod ed è stato un unico formato destinato a collegare più sistemi informatici e apparecchi per la riproduzione audio e video. Mentre Microsoft ha introdotto il concetto di base, ha progettato il software di base per questi dispositivi, e richiede minimi hardware di base per i produttori, i dispositivi reali sono state fatte da altre aziende. I dispositivi Portable Media Center in definitiva sono stati eliminati in favore di un secondo approccio a lettori multimediali portatili: il Microsoft Zune .

Creato per lavorare con i computer che eseguono Microsoft Windows , il Portable Media Center è un formato di base di riproduzione multimediale ideato da Microsoft come un modo per competere con il successo di iPod . Il Portable Media Center era destinato a consentire a un utente di trasferire diversi tipi di supporti, file audio e video in genere, da un computer o un sistema simile sul dispositivo e poi riprodurre i media. E 'stata la prima volta nel 2003 ed i primi modelli sono stati rilasciati nel 2004; se il prodotto inizialmente era un po 'di successo, è stato infine abbandonato a favore di un approccio diverso per i lettori multimediali portatili da Microsoft .

Il Portable Media Center riceve un software sviluppato da Microsoft che ha permesso il dispositivo per la connessione a computer e dispositivi simili. È stato inteso come parte di un sistema più grande di dispositivi che potrebbero essere utilizzati in tutta la casa di una persona, creando una singola rete che renderebbe la casa in un ambiente interattivo digitale. L'intero sistema è stato mai pienamente sviluppato o rilasciato commercialmente, e, infine, Microsoft ha scelto di abbandonare il tentativo di piena integrazione delle famiglie in quel momento. Uno dei maggiori difetti del Portable Media Center è stato che la maggior parte dei dispositivi che utilizzano il formato potevano né streaming media, né una connessione wireless a computer e altri sistemi.

Questi dispositivi sono stati anche mai in grado di superare con successo alla percezione di iPod e creare un marchio unico o degno di nota per se stessi. Dopo pochi anni, il formato è stato abbandonato da Microsoft nel 2007, e il Portable Media Center è stato sostituito da un secondo tentativo di catturare alcuni dei mercato dei lettori multimediali portatili: il Zune . Questo dispositivo era tipicamente alquanto inferiore in natura e progettato per catturare più l'estetica e funzionale dell'iPod . La Zune è stato anche inteso come più di un dispositivo indipendente, e anche se potrebbe collegarsi ad altri sistemi Microsoft , non è stato progettato per essere parte di un più ampio integrazione in modo che i dispositivi Portable Media Center erano.