Che cosa è un Penny indiano?

Un centesimo indiano si riferisce a una delle uno centesimi che sono state coniate negli Stati Uniti tra il 1859 e il 1909. Queste monete recano la somiglianza della testa della Statua della Libertà che indossa un copricapo di piume. Perché il copricapo assomigliava quelli tradizionalmente indossati nelle culture dei nativi americani, la moneta divenne noto come il centesimo indiano o testa cent indiano. James Barton Longacre è accreditato di venire con il progetto per la moneta, mentre era impiegato come incisore alla zecca di Filadelfia. Circa 1,85 miliardi di monetine indiane furono coniate in tutta la sua 50 anni di vita.

Nonostante il grande numero di tali monete originariamente coniate, relativamente pochi sopravvivono. Per questo motivo, tutti i centesimi indiani valgono almeno 1 dollari USA Dollar (USD), purché la data può essere letto, così come la zecca se presente. Valori di monete, in generale, sono basate su una combinazione di rarità del campione e la sua condizione. Naturalmente, questo è il caso con la maggior parte da collezione, ma le condizioni di monete sono misurati basato su una scala standardizzata indicato con lettere e numeri. Una moneta in perfette condizioni, denotato come MS-65, è la più desiderabile, ma altri monete in condizione meno incontaminata, come VG-8 o G-4, può essere ancora valido, come è il caso con il centesimo indiana.

Il tipo più prezioso di centesimo indiano è il problema 1877. Qualunque sia la ragione, al momento, molto pochi centesimi 1.877 indiani furono coniate - meno di un milione, di fatto. Questa carenza, e il fatto che pochissimi 1877 centesimi sono stati tenuti in buone condizioni, dà la moneta che cosa è di gran lunga il più alto valore di ogni centesimo indiano. Un 1877 centesimo in Very Good o VG-8 condizione può essere venduto per oltre $ 400 USD.

Per gli pugno cinque anni della serie centesimo indiano, le monete erano costituiti da 88% di rame e il 12% di nichel. È un fatto poco noto che questa moneta era effettivamente conosciuto come "nickel" a causa del suo contenuto di nichel. Questo era in tempo prima del rilascio della moneta da cinque centesimi che oggi conosciamo come il nichel. Nel 1864, la miscela della lega è stato cambiato al 95% di rame, con il restante 5% composto di stagno e zinco. Questo effettivamente ridotto il peso della moneta da più di un terzo. Questa lega è stata usata per molti anni successivi, ma è stato anche successivamente abbandonato a favore di zinco ramato nel 1982.

  • Centesimi indiani portano la somiglianza della testa della statua della libertà.
  • La Zecca statunitense che si trova a Philadelphia produce principalmente monete.