Che cosa è un PC Ultra-Mobile?

Un Ultra-Mobile Personal Computer (PC Ultra-Mobile o UMPC) è un tipo di dispositivo progettato per offrire una esperienza tradizionale PC-style in un piccolo e portatile pacchetto di calcolo. Non si può ampiamente concordato definizione per i tipi di dispositivi che rientrano in questa categoria, ma UMPC sono generalmente più piccolo di un computer portatile e più grande di uno smartphone, con schermi di dimensioni che variano da circa 4 a 8 pollici (da 10 a 20 cm). Essi sono più spesso dotati di un sistema operativo PC tradizionale e possono utilizzare una tastiera, touchscreen o entrambi per l'ingresso.

La categoria PC Ultra-Mobile è stato creato nel 2006 da Microsoft e molti dei suoi partner hardware per colmare il divario in termini di dimensioni e prestazioni tra smartphone e computer portatili. Come i computer portatili, UMPC sono capaci di una varietà di scopi diversi e hanno molto in comune con un PC desktop. Molti usano versioni dei sistemi operativi per PC tradizionali leggermente modificato. Simile a molti smartphone, UMPC possono sacrificare le caratteristiche come le prestazioni e l'ergonomia nell'interesse della massima portabilità.

Non vi è alcuna metrica standard per ciò che costituisce esattamente un Ultra-Mobile PC, se la maggior parte dotate di touchscreen da 4 a 8 pollici (da 10 a 20 cm). I primi dispositivi commercializzati sotto il termine avevano schermi circa 7 pollici (17,8 cm) di diametro, ma entrambi i dispositivi più grandi e più piccoli da allora sono stati rilasciati. UMPC può sovrapporsi dimensioni con altri tipi di dispositivi di calcolo; molto piccoli UMPC può essere circa le stesse dimensioni di un prodotto più piccolo noto come un Mobile Internet Device, mentre i prodotti più grandi possono essere simile al tablet e netbook.

Una caratteristica che può distinguere PC Ultra-cellulari da altri dispositivi è la capacità di utilizzare sistemi operativi per PC tradizionali. Mentre smartphone, tablet e altri dispositivi spesso operano su piattaforme software appositamente predisposti, UMPC generalmente eseguono lo stesso tipo di sistema operativo trovato su computer portatili e PC desktop. I primi dispositivi ad essere commercializzati con il termine utilizzato una versione di Windows XP con il software supplementare per facilitare l'ingresso touchscreen, mentre altri UMPC contemporanei possono eseguire Windows Vista, Windows 7, o una versione di Linux.

La progettazione di UMPC variano notevolmente; gli unici attributi comuni sono generalmente un ingombro ridotto e leggero. Un Ultra-Mobile PC potrebbe utilizzare un touchscreen, una tastiera, un dispositivo di puntamento, come un joystick, o una combinazione di questi per l'ingresso. Possono dispongono di una tastiera slide-out simile a uno smartphone, un design mini-tablet, o una configurazione a conchiglia si trovano in computer portatili tradizionali. La maggior parte vanta memoria interna di qualche tipo e una vasta gamma di opzioni di connettività standard come Serial Bus (USB) porte universali e networking Wi-Fi.

Anche se l'idea Ultra-Mobile PC è stata accolta con entusiasmo iniziale dai commentatori del settore, i prodotti reali incontrato una reazione tiepida. I critici hanno sottolineato l'elevato costo, relativamente povero di vita della batteria, e la difficoltà di utilizzo come principali ostacoli alla adozione del mercato di massa. A partire dalla fine del 2008, il PC Ultra-Mobile ha cominciato ad essere oscurato da netbook, tablet e altri dispositivi. UMPC continuano ad essere prodotti come dispositivi di nicchia, ma non hanno mai catturato l'attenzione dei consumatori mainstream.

  • Le compresse sono un tipo popolare di PC ultra-mobile.
  • Personal computer ultra-mobile consentono agli utenti di accedere a molte delle funzionalità di un computer desktop, ma in un piccolo e portatile pacchetto.