Che cosa è un payout ratio?

Uno dei fattori da considerare quando si investe in azioni è se una società di investire in paga un dividendo o no. Il dividendo è quando una parte degli utili della società sono restituito agli azionisti, a seconda di quante azioni che possiedono. Solitamente, non tutti i guadagni sono restituite, ma solo una percentuale di loro. Questa percentuale è ciò che il payout è costituito da. Si è calcolato come il dividendo annuo per azione corrisposto, diviso per l'utile per azione nel corso dello stesso anno.

Un rapporto di payout è scritto in percentuali. Se il rapporto è 0%, questo significa che non c'è dividendo pagato agli azionisti. Molti titoli non pagano dividendi annuali, quindi un rapporto di 0 non è raro. Un rapporto di payout del 100% significa che tutti i guadagni dell'azienda sono dati agli azionisti, che sono tecnicamente i proprietari dell'azienda. Un relativamente elevato rapporto di distribuzione può indicare che poca o nessuna espansione è da aspettarsi dalla società nel prossimo futuro.

Non c'è niente di sbagliato con un elevato rapporto di payout. Può significare niente di più di un rendimento più elevato potrebbe essere acquisita da azionisti che investono dividendi da soli, piuttosto che l'azienda investe più dei loro guadagni. In alcuni casi, il rapporto può superare il 100%. Mentre questo può essere una situazione vantaggioso a breve termine per investitori, non è una condizione sostenibile.

Un tempo in cui questo alto di un rapporto potrebbe essere visto sia in un contesto di pessimismo economico o rallentamento. Una società può aumentare temporaneamente il rapporto di dividendi e payout per mantenere lo stock attraente - e il suo prezzo stabile - perché qualsiasi altro corso potrebbe rivelarsi dannoso per il prezzo del titolo. Un dividendo che rimane oltre il 100% dei guadagni della società non è generalmente visto come un buon segno a lungo termine per l'azienda.

Molti consulenti finanziari consiglio che il payout più ideale è compresa tra il 40 e il 60%. Questo permette all'investitore di raccogliere un buon reddito periodico da dividendi, se le loro partecipazioni sono sostanziali. Significa anche che la società ha in mente l'importanza della continua crescita, nel breve termine e un futuro più lontano. La maggior parte dei portafogli bilanciati conterranno alcuni titoli che pagano dividendi, sia come un modo per aumentare il reddito del portafoglio a breve termine, e per aiutare a battere l'inflazione nel lungo periodo.